Genoa, Ballardini: “Lazio? Ce la siamo giocata fino all’ultimo”

ROMA – L’allenatore del Genoa, Davide Ballardini, ai microfoni di Dazn, ha parlato della sconfitta per 4-3 rimediata dai suoi giocatori in casa della Lazio: “Nel primo tempo potevamo essere più attenti e compatti, concedendo meno a una squadra che pressava molto. La Lazio sta bene, si è visto da subito: dispiace non aver contenuto meglio la loro intensità. E nella ripresa, dopo averla riaperta, bisognava essere più attenti. Ma anche oggi abbiamo dimostrato di volercela giocare fino all’ultimo”.

La Lazio nel segno di Correa: Genoa battuto 4-3

Guarda la gallery

La Lazio nel segno di Correa: Genoa battuto 4-3

Scamacca, Rovella, la difesa, la testa

Il tecnico, poi, è passato a parlare di ScamaccaRovella: “Secondo me Scamacca è un giocatore forte, ha qualità importanti. Ma è giovane e dovrà migliorare tanto, è piacevole avere un calciatore così da allenare tutti i giorni. Rovella ha fatto una buona partita, fin dal primo momento in cui è entrato. È stato bravo, ma non mi sorprende: è uno che ha personalità, ma deve fare progressi su dove posizionarsi. Anche lui, come Scamacca, è un gran bel giocatore”. Ha chiuso, infine, soffermandosi sulla difesa e la testa dei suoi ragazzi: “All’inizio della stagione non facevamo errori così evidenti, ma si può sempre rimediare: quando giochi contro una grande squadra non è facile, t’induce a sbagliare. Noi abbiamo difensori seri, esperti e non siamo preoccupati dagli episodi odierni. Nel primo tempo siamo stati troppo timidi, contro una squadra che sta molto bene: dovevamo essere più stretti e corti. Ma noi abbiamo grande voglia e disponibilità, c’è il desiderio di fare bene e questo si è notato anche in partita”.

Precedente Lazzari: "La Lazio sta bene. Nazionale? Unica per me" Successivo Primavera Genoa-Cagliari termina a reti bianche: 0-0

Lascia un commento