Gattuso: “Risultato bugiardo, ma dove vado con 10 giocatori contati?”

Il tecnico del Napoli: “Ci è mancata precisione, in questo momento la priorità è recuperare giocatori ma abbiamo perso anche Politano”

Rino Gattuso è sconsolato dopo lo 0-2 di Granada, che allontana anche l’obiettivo Europa League. “Per rimontare nella partita di ritorno dobbiamo essere più precisi, da rivedere l’approccio e i primi 20′ ma per come siamo messi meritavamo di più. Bisogna recuperare energie e giocatori, dove si va se siamo 10 giocatori contati? Stasera abbiamo perso anche Politano, che ha preso un colpo al costato e non riusciva a respirare. Il risultato è bugiardo, anche se nel calcio non c’è fato o destino. Loro cercavano di attaccarci a sinistra e abbiamo pagato a caro prezzo alcune coperture non buone. Osimhen? Novantatré giorni senza giocare non sono pochi e non è ancora al meglio, deve trovare brillantezza per esprimere il suo gioco”.

FATTORE MENTALE

—  

“Ci deprimiamo – aggiunge Gattuso – e stiamo sempre a recriminare, come Elmas che ha sbagliato 2-3 volte e si è depresso. Tante volte stiamo a rimarcare l’errore, ma nel calcio ci sta sbagliare e bisogna saper voltare pagina. Se una squadra non sta bene fisicamente non chiude il Granada nella ripresa nella sua metà campo come abbiamo fatto noi. Abbiamo creato e non è quello il problema, anzi senza cambi abbiamo tenuto bene. Chi può recuperare per l’Atalanta? Faremo la conta, ma è una situazione difficile se non si recupera nessuno. Anche se piangere non ci servirà a nulla”.

Precedente Poker United all'Allianz Stadium. Tottenham trascinato da Bale Successivo Braga-Roma, le pagelle: Diawara regista perfetto, 7,5. Karsdorp a due facce, 6

Lascia un commento