Gattuso e il tweet di De Laurentiis: “La messa si fa una volta sola”

Il tweet di De Laurentiis? La messa si fa una volta al giorno, l’ho già cantata. Ora parlate di calcio, altrimenti non se ne esce più fuori”. Rino Gattuso, dopo il pari nella semifinale di andata di Coppa Italia contro l’Atalanta, risponde così a una domanda che fa riferimento all’ultimo cinguettio del presidente azzurro che ha voluto rinnovare la sua fiducia al ds Cristiano Giuntoli. “Favoriti al ritorno? Con l’Atalanta non si è mai favoriti, è una squadra tosta – dice a Rai Sport – Oggi ci ha messo in difficoltà. Abbiamo cambiato modulo, bisogna fare delle scelte. Vediamo chi ha recuperato, giochiamo ogni tre giorni. C’è bisogno di gente fresca. Zielinski ed Elmas avevano speso tanto. In avanti siamo cotti e si poteva fare meglio. In questo momento abbiamo difficoltà a giocare con un centrocampo a tre”.

L’Atalanta spreca troppo, il Napoli non punge: si decide al ritorno

Gattuso e le condizioni di Insigne e Mertens

Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualcosa, quando Koulibaly rompeva su Muriel. Abbiamo preso due imbucate. Molto meglio nel secondo tempo, in fase difensiva la squadra mi è piaciuta molto. Nelle semifinali mi è sempre andata bene? Mi tocco le parti basse. Abbiamo pagato un po’ di fisicità, quando prendeva palla Insigne potevamo cercare un po’ più di profondità con Lozano e Politano. Ma sapevamo delle difficoltà che avremmo incontrato. Petagna? Se si fa male lui giochiamo io e Bruno Giordano (presente in studio, ndr). Gli facciamo mettere la 10… Insigne ha preso una botta al polpaccio, ora lo valutiamo. Mertens è in Belgio, sta facendo le terapie. Ci vorrà ancora un po’ di tempo. Fabian Ruiz è ancora positivo al Covid, ma probabilmente da domani tornerà ad allenarsi perché sarà il 21° giorno“.

Atalanta a secco, finisce 0-0 a Napoli

Guarda la gallery

Atalanta a secco, finisce 0-0 a Napoli

Precedente VIDEO/ Napoli Atalanta (risultato 0-0) highlights. Gattuso: ho già detto Messa Successivo Roma a caccia del bis in casa della Juve. CR7 si sbloccherà anche in campionato?

Lascia un commento