Gatti, e poi? La Juve immagina il suo futuro su otto colonne

L’estate scorsa Miretti ha prolungato il suo accordo fino al 2027. Ha appena donato la sua maglia al “Wall of dreams” di Vinovo e ripercorso momenti chiave di una storia che è cominciata nel club sin dall’età di 9 anni. È tra i giocatori simbolo e di riferimento per i più giovani, uno che all’interno del gruppo porta un senso di appartenenza che può far bene nei momenti di estrema necessità.

Precedente Indagine Fifa, Infantino prosciolto per il caso Lauber: "Ha agito in modo corretto" Successivo Tonali, arriva lo stop anche dalla Fifa: il Newcastle non potrà schierarlo