Gasperini: “Siamo stanchi e qualcuno ha staccato la spina troppo presto”

Il tecnico nerazzurro: “Non c’è un problema difesa, abbiamo commesso degli errori quando dovevamo solo gestire la partita”

Va bene avere la testa al Napoli, alla Coppa Italia, alla possibile finale. Ma quando vinci per 3-0 dopo 21 minuti e hai in mano la partita, non puoi buttarla via come l’Atalanta ha fatto contro il Torino. Gian Piero Gasperini si presenta dai giornalisti comprensibilmente rabbuiato. “Ci sono stati dieci minuti finali del primo tempo durante i quali è sembrato che ci fossimo fermati – spiega – il Torino ha tirato quattro volte di fila in porta… Ma alla base io penso che ci sia la stanchezza, non abbiamo la freschezza che dovremmo avere. Siamo arrivati molto tardi da Napoli, alcuni giocatori hanno trovato alcune difficoltà e altri hanno staccato la spina…”.

troppo stanchi

—  

Gasperini esclude che la notizia che Sergio Ramos, infortunato, non ci sarà nella sfida di Champions contro l’Atalanta possa aver deconcentrato i giocatori: “Non possiamo gioire delle disgrazie degli avversari… No, non ci ha deconcentrato, non stiamo ancora pensando al Real Madrid, semmai alla semifinale con il Napoli. La partita di oggi meglio di così non poteva incanalarsi. Problema difesa? Abbiamo fatto tante partite molto buone, facciamo fatica ad avere continuità, dietro giochiamo sempre con gli stessi e secondo me è una questione di fatica. Con Milan e Lazio siamo stati molto solidi, c’è stato un periodo in cui abbiamo preso pochi gol e faticavano a tirarci in porta. Stavolta abbiamo fatto degli errori quando la partita era da gestire. Il primo tempo è finito 3-2 senza che il Torino tirasse quasi in porta… Nel secondo tempo. pur non giocando bene, stavamo gestendo bene la partita”.

Precedente Orgoglio Nicola: "Il Torino ha dato un importante segnale di qualità" Successivo Di Francisca: “Milanista da sempre. Con l’Inter sarà duello all’ultima stoccata…”

Lascia un commento