Gasperini, furia in diretta tv contro l’arbitro: “Di Bello è un grande maleducato”

Atalanta qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia, battuto il Milan di Stefano Pioli. Nel post partita, però, non sono mancate le polemiche ai microfoni di SportMediaset, con mister Gian Piero Gasperini espulso nel primo tempo dall’arbitro Di Bello. Il tecnico della Dea non le ha certo mandate a dire, nonostante la soddisfazione per il passaggio del turno.

Gasperini furioso con l’arbitro Di Bello

Così Gasperini a SportMediaset, che ha criticato il mancato intervento del VAR su una spinta nell’area piccola del Milan: “Devo dire veramente poco, mi sembra tutto molto evidente. Il VAR è un mezzo straordinario, se usato bene, altrimenti diventa una guerra tra varisti e anti-varisti. Tra arbitro di campo e arbitri del VAR, perché c’è una disparità di interventi. Ho già detto troppo, io ho chiesto di andare al VAR”.

E poi ha aggiunto: Di Bello è un gran maleducato. Lui mi è passato davanti prima delle partita e non mi ha neanche salutato. Non è tenuto, ma è un gran maleducato. Riazzero anche stavolta e andiamo avanti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Pioli contro l'arbitro Di Bello: "Il rigore dell'Atalanta non c'era!" Successivo Supercoppa di Spagna, il Real Madrid si prende la finale: 5-3 contro l’Atletico