Gasp: “Vittoria meritata e qualificazione aperta. Ma si è stirato Gosens”

Il tecnico della Dea: “Bellissima serata, ora abbiamo davanti due partite fondamentali”

Gian Piero Gasperini può essere soddisfatto dopo aver vinto la partita che non si poteva fallire, quella con lo Young Boys. “È stata una bellissima serata, con tanto entusiasmo e tanto pubblico. Abbiamo vinto una gara difficile e credo che la squadra sia stata veramente brava, giocando con velocità, attenzione e lucidità. Un successo meritato. La corsa alla qualificazione inizia però adesso con queste due partite con il Manchester United. Bisogna cercare punti ovunque, perché le partite sono tutte equilibrate. Sono felice per il rientro di Muriel, che è già andato vicino al gol in questo spezzone di gara. Il siparietto con lui? Spesso era capitato anche in passato che segnassimo quando lui era pronto per entrare ed è successo pure stasera. Per Gosens si tratta invece di uno stiramento, speriamo di poterlo recuperare durante la sosta. Al di là del blasone o meno, lo Young Boys è una squadra che riparte veloce perché abituata a giocare sul sintetico. Noi siamo stati bravi nel non concedere ripartenze e spazi e avevamo la fiducia di trovare il gol per poterla vincere, anche nel finale”.

SNODO IMPORTANTE

—  

Gasperini guarda già al futuro. “Le prossime saranno due partite dove potremo sperare di mettere delle basi per avere qualche vantaggio in più in classifica. Il girone si completerà all’ultimo minuto, andare a giocare all’Old Trafford è già per noi un grande successo”

Precedente Diretta/ Manchester United Villarreal (risultato 1-1) video streaming tv: Telles! Successivo Pessina da record, è il primo italiano a segnare in Champions con la Dea

Lascia un commento