Galliani: “Scommesse? Conosco Tonali, mi auguro siano peccati veniali”

MONZA – “Non commento le cose che non conosco e non ci sono ancora capi d’accusa. Non conosco personalmente Zaniolo, conosco molto bene Tonali che è un ragazzo fantastico, quindi mi auguro che siano leggerezze e peccati veniali e non peccati mortali“. Così l’amministratore delegato del Monza Calcio Adriano Galliani a margine dell’assemblea nazionale degli enti locali di Forza Italia a Monza, rispondendo ai cronisti su quanto sta emergendo nel mondo del calcio sulle scommesse. “Credo che queste scommesse siano un problema di tanti ragazzi, come i problemi di droga e alcol – ha concluso – quello che so è quello che leggo sui giornali ma credo che siano leggerezze da ragazzi. Me lo auguro“. La chiosa di Galliani è sul suo futuro lavorativo che sarà sicuramente al Monza: “Restare qui al Monza? Assolutamente sì, l’ho giurato sotto la curva dove c’era chi diceva “noi votiamo Galliani se non va via dal Monza“.

Precedente Udinese, Zarraga dopo il gol contro il Rijeka: "Sto lavorando forte per convincere mister Sottil" Successivo Lazio, la delusione di Immobile: "In Arabia a gennaio? Ora ci penso"