Galli e l’alternanza Handa-Onana: “Attento Inzaghi, io ci sono passato: in porta serve chiarezza”

L’ex portiere del Milan: “In porta serve certezza e fiducia, si può creare una situazione di duello tra due calciatori. Handanovic sa di non essere eterno”

Uno in campionato, l’altro nelle coppe. Oggi si stanno dividendo così Samir Handanovic e André Onana nell’Inter di Simone Inzaghi, ma tre decenni prima a provare lo stesso trattamento sulla propria pelle è anche Giovanni Galli, nel 1989-1990, sull’altra sponda del Naviglio. In quella stagione il portiere toscano comincia come titolare del Milan per il quarto anno consecutivo, ma da novembre in poi lo diventa solamente per la Coppa Italia e per la Coppa dei Campioni, perché in Serie A tocca ad Andrea Pazzagli, appena arrivato a Milano.

Precedente Roma, la gioia di Belotti: “Che bello segnare sotto la Sud. Abraham? Mi sprona” Successivo Fiorentina, Amrabat: “Ne usciremo, e Cabral e Jovic saranno capocannonieri”

Lascia un commento