Galles-Belgio, precedenti in equilibrio. Ramsey e compagni puntano ai playoff

I Diavoli Rossi sono certi del primo posto, gli uomini di Ryan Giggs andranno agli spareggi ma si giocano il secondo posto con la Repubblica Ceca: l’altra passerà grazie alla Nations League ma sicuramente non sarà testa di serie

Quella tra Galles e Belgio, all’ultima giornata delle qualificazioni a Qatar 2022, è una partita importante solamente per una delle due squadre, ovvero la nazionale allenata da Ryan Giggs. Per Kevin de Bruyne e compagni – già qualificati ai Mondiali in virtù del primo posto matematico – si tratta solamente di una passerella finale. Fischio d’inizio martedì alle 20.45 a Cardiff.

Il punto

—  

La situazione in classifica è la seguente: Belgio 19 punti, Galles 14, Repubblica Ceca 11. Se la formazione di Roberto Martinez è, come detto, irraggiungibile, diverso è il discorso per quanto riguarda il secondo posto. Può ancora succedere, infatti, che Galles e Repubblica Ceca si ritrovino appaiate a pari punti: succederebbe in caso di vittoria del Belgio sui gallesi e di contemporaneo successo della Repubblica Ceca in casa contro l’Estonia, ferma a quota quattro punti. Scenario tutt’altro che improbabile. Il discorso importante da fare è che entrambe andranno comunque ai play-off: una per il secondo posto e l’altra grazie alla Nations League. Ma la terza non sarebbe sicuramente testa di serie.

I precedenti

—  

In caso di arrivo a pari punti, per stabilire chi sarà la seconda bisognerà guardare alla differenza reti: attualmente il Galles è a +5 e la Repubblica Ceca a +3, ma in caso di sconfitta della prima e di vittoria della seconda ci sarebbe almeno una situazione di parità (in caso di un solo gol di distacco in entrambe le partite), se non addirittura favorevole alla squadra di Jaroslav šilhavý. Belgio e Galles si sono affrontate 14 volte nella loro storia: il bilancio è di sei vittorie del Belgio, cinque successi dei cechi e tre pareggi. All’andata è finita 3-1: reti di De Bruyne, Hazard e Lukaku dopo il vantaggio di Harry Wilson. Ma nella sfida precedente, ai quarti di Euro 2016, era arrivata l’incredibile vittoria gallese, sempre per 3-1. In generale, il successo dell’andata ha interrotto, per il Belgio, una striscia di quattro partite senza vittoria contro il Galles.

Precedente Italia, chi li tira i rigori? FIFA ipotizza i candidati al ruolo di Jorginho Successivo Probabili formazioni Argentina Brasile/ Quote: due tridenti di lusso

Lascia un commento