Galles-Belgio, occhio al Goal in entrambi i tempi

La classifica del gruppo E, ad una giornata dal termine delle gare di qualificazione, parla chiaro: primo matematicamente il Belgio che è quindi già qualificato per i prossimi Mondiali. Resta disponibile il secondo posto valido per i playoff. Al momento la piazza d’onore è occupata dal Galles che vanta tre lunghezze di vantaggio sulla Repubblica Ceca e un paio di reti a favore in più nella differenza reti (utile a stabilire, in caso di arrivo a pari punti, chi sarà a prevalere). Nell’ultimo match la compagine ceca ospiterà l’Estonia (e non dovrebbe avere problemi nel superarla) mentre al Galles tocca ricevere l’imbattuta prima della classe in una sfida che non si preannuncia per niente semplice anche se, è immediato intuirlo, ai padroni di casa basterà anche un pareggio per evitare di essere raggiunti.

Galles-Belgio show! Fai ora i tuoi pronostici

Entrambe a segno in entrambi i tempi? Potrebbe anche accadere

Fermo restando che per evidenti ragioni di classifica il pareggio starebbe bene sia a Galles che Belgio (il primo si garantirebbe il secondo posto, massimo traguardo ormai possibile, mentre il secondo chiuderebbe imbattuto al primo posto) e che in quest’ottica lo 0-0 incombe sul match (tutti potrebbero pensare che sarebbe meglio non andare a stuzzicare gli avversari) bisogna però dire che, se si ritiene che al contrario le due squadre non vogliano chiudere la sfida a reti inviolate, esistono buone probabilità che si possa assistere all’uscita non solo di un esito “Goal” ma addirittura di… due. Lo spunto deriva dal fatto che il Galles, nelle sette partite fin qui disputate ha fatto registrare il “Goal” in ben quattro primi tempi (tra l’altro tutti quelli nei quali ha chiuso con il “Goal” al 90’) mentre il Belgio, nel medesimo numero di incontri, ha collezionato il “Goal” in tre dei secondi tempi: “Goal” nel primo tempo più “Goal” nel secondo uguale… doppio “Goal”.

Precedente Italia si qualifica se/ Azzurri agli spareggi (risultati utili, Mondiali 2022) Successivo Cuper, che combini? Porta il Congo ai playoff ma fa un cambio in più: squalificato

Lascia un commento