Furti a casa di Calhanoglu, Sensi e Chiara Biasi: arrestati due ladri

Arrestati due croati di 21 e 36 anni con l’accusa di aver svaligiato, a Milano, gli appartamenti dei calciatori Hakan Çalhanoglu dell’Inter e Stefano Sensi del Monza, e dell’influencer Chiara Biasi, migliore amica di Chiara Ferragni ed ex fidanzata di Simone Zaza. I furti sono avvenuti tra ottobre 2021 e febbraio 2022. In particolare Calhanoglu è stato derubato durante un derby tra Milan e Inter. In totale si stima che i colpi abbiano fruttato circa mezzo milione di euro. I due arrestati facevano la spola tra la Croazia e il campo nomadi di via Monte Bisbino, dove sono stati fermati dalla polizia. Nel corso delle perquisizioni gli agenti hanno trovato orologi e preziosi risalenti ai furti contestati. 

Decisiva una traccia di sangue

A incastrare i ladri, uno dei quali aveva precedenti, è stata una traccia di sangue lasciata a casa di una delle vittime. Quella macchia ha consentito agli investigatori di ricostruire i contatti del malvivente e la sua attività criminale. Secondo quanto emerso dalle indagini coordinate dai pm Laura Pedio e Maurizio Ascione, i due controllavano i profili social delle potenziali vittime per monitorare gli spostamenti e poi colpire. 

Chiara Biasi, forma super da single

Guarda la gallery

Chiara Biasi, forma super da single

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Juve, tutto si complica. Milan, c'è un Chelsea già all'ultima spiaggia. Il quadro girone per girone Successivo Napoli, per il Milan da valutare Lozano

Lascia un commento