Furia Bayern: De Ligt, gol del pareggio al 103′ ma il Var è tagliato fuori

Furia del Bayern Monaco negli ultimi attimi della semifinale di Champions League persa contro il Real Madrid. I bavaresi, che si erano portati avanti nel punteggio con Davies prima della rimonta dei Blancos con la clamorosa doppietta di Joselu, hanno protestato vivacemente per quanto accaduto al 103′. Dopo un lancio lungo partito dal centrocampo dei bavaresi il pallone prima finisce sulla testa di Mendy, poi arriva sui piedi di De Ligt che deposita il pallone in rete ma a gioco fermo.

De Ligt e il fuorigioco, cosa è successo

Marciniak, infatti, aveva già fischiato fuorigioco su segnalazione del quarto uomo prima del tiro del difensore ex Juventus, rendendo così impossibile l’intervento del Var per valutare meglio le dinamiche dell’azione. La decisione ha fatto letteralmente impazzire di rabbia tutti i giocatori e la panchina del Bayern, Tuchel compreso, dato che ci sono grandissimi dubbi sull’effettiva posizione di fuorigioco di Mazraoui, a cui era indirizzato il passaggio iniziale e che dalle immagini sembrerebbe addirittura essere in posizione regolare. Si sarebbe trattato del gol del 2-2 che avrebbe mandato la sfida ai supplementari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Real Madrid-Bayern Monaco diretta, Joselu ribalta il risultato: segui la sfida di Champions League LIVE Successivo Livorno, "è cotto ir polpo". La Nord invita i tifosi a disertare la trasferta di Grosseto

Lascia un commento