Fresneda, dal Valladolid di Ronaldo al sondaggio della Juve

Il suo presidente non è il classico imprenditore in giacca e cravatta, che guida un’azienda quotata in Borsa e considera il calcio solo un business. Il suo capo è stato uno dei migliori centravanti della storia: Ronaldo Luís Nazário de Lima, una carriera da 414 gol, campione del mondo con il Brasile nel 2002 in Corea e Giappone. Ivan Fresneda lo considera un mito. Ha diciotto anni e la faccia da studente: terzino destro, gioca nel Valladolid, che è di proprietà di Ronaldo, pronto a rilevare il 51% del pacchetto azionario nel 2018 e a comprare in seguito il Cruzeiro di Belo Horizonte. Fresneda è uno dei nomi nuovi della Liga. Sei partite, quattro da titolare. E l’attenzione dei grandi club. Si sono informati il Real Madrid, l’Atletico e il Barcellona. Sondaggi anche da parte della Juve, dell’Inter e del Milan.

IL TECNICO PACHETA – In estate ha firmato il suo primo contratto da professionista fino al 2025. Ha una storia particolare: è nato il 28 settembre del 2004 a Madrid e da bambino – a dieci anni – è entrato nella scuola calcio dei blancos. Poi, nel 2018, è passato al Leganes e nel 2020 si è trasferito al Valladolid. Può muoversi in una linea difensiva a quattro oppure da esterno nel 3-5-2: copre tutta la fascia, arriva al cross, lavora in appoggio ai centrocampisti. Il Valladolid, allenato da Pacheta, insegue come obiettivo la seconda salvezza di fila. Ha chiuso la prima parte del campionato al tredicesimo posto: diciassette punti in quattordici giornate, grazie anche ai cinque gol segnati dall’attaccante Sergio Leon, trentatré anni, ex Levante e Betis Siviglia.

LA SPAGNA UNDER 19 – Iván Fresneda ha esordito in Liga il 9 settembre sul campo del Girona, gara persa 2-1. E’ entrato dopo ventotto minuti per sostituire Luis Perez, bloccato da un infortunio muscolare. Indossa la maglia numero ventisette. E’ titolare della Spagna Under 19, diretta da Santi Denia. Le sue caratteristiche? Partecipa allo sviluppo della manovra, moderno nell’interpretazione del ruolo, attento in marcatura. Un terzino che spinge e non trascura la fase difensiva. Nella sua fascia d’età, in Spagna, è il laterale destro più promettente. Il Valladolid non ha ancora ricevuto un’offerta ufficiale. Fresneda è rappresentato dalla Epic Sports, l’agenzia che si occupa anche di Emerson Royal (Tottenham), Nicolas Jackson (Villarreal) e Sardar Azmoun (Bayer Leverkusen).


Precedente Liga, Borja Mayoral rilancia il Getafe. Lucas Perez salva il Cadice Successivo Lazio, le condizioni di Luis Alberto in vista del Lecce

Lascia un commento