Frattesi, è il gol che cambia tutto? Ecco i piani di Inzaghi

La rete decisiva contro il Verona e i numerosi impegni in arrivo per i nerazzurri quasi impongono al tecnico di sfruttare di più il centrocampista, fin qui usato col contagocce. Barella è anche diffidato e l’opzione di un cambio di modulo non è da scartare

E ora chi tiene fermo Davide Frattesi? La corsa sfrenata dopo il gol partita contro il Verona rappresenta tante cose. La gioia per la rete, ma anche l’impazienza e la voglia di incidere all’Inter. L’ex Sassuolo si è arrampicato al cancello giallo dietro la bandierina, come a dire: il campo è finito, ma io vado avanti. Ora non mi tiene legato nessuno. E per dare sfogo al suo desiderio di essere protagonista non si è curato di nulla, neppure dei pantaloncini che si abbassavano rendendo l’esultanza… iconica. Un Frattesi in trance agonistica, un gol che può essere il vero punto di partenza dell’avventura interista di Davide. Simone Inzaghi, ora, come farà a tenerlo fermo? 

Precedente La crociata di Mazza contro lo 0-0 60 anni fa Successivo Beckenbauer e la spalla lussata: ecco in che condizioni giocò Italia-Germania