Fratelli Hernandez, prima volta insieme con la Francia: “È un momento eccezionale”

Ecco le parole dei fratelli Hernandez dal ritiro della Francia. I due sono stati convocati insieme per la volta

I due fratelli francesi Lucas Hernandez del Bayern Monaco e Theo Hernandez del Milan sono stati convocati per la prima insieme dalla Nazionale francese di Didier Deschamps. Oggi i due fratelli hanno parlato dal ritiro di Clairefontaine, in vista del match di giovedì contro il Belgio. Ecco le loro parole

Le parole di Lucas Hernandez –E’ un orgoglio, un piacere essere qui insieme. È un momento che non si può immaginare. Quando sei piccolo sogni di giocare a calcio a livello professionistico e raggiungere i Bleus. Ma non avremmo mai pensato di farlo insieme, è un momento eccezionale. Spero di divertirmi con lui e soprattutto con la mia famiglia”,

Le parole di Theo Hernandez –Mia madre, mio zio saranno tutti contenti di vederci qui insieme. Ma ora dobbiamo lavorare, ci aiuteremo a vicenda. Non abbiamo avuto un’infanzia facile. Essere qui non è stato facile, abbiamo dovuto lavorare. Ognuno ha fatto la propria vita, è il calcio, è quello che amiamo. Ma grazie a questo, siamo qui insieme

Sempre dal ritiro di Clairefontaine è intervenuto il commissario tecnico dei blues Didier Deschamps, in vista delle semifinali di UEFA Nations League contro il Belgio: “C’è un titolo in palio, abbiamo una semifinale da giocare contro una delle migliori squadre del mondo. Con Italia e Spagna dall’altra parte, siamo in quattro a lottare per questo titolo. Abbiamo fatto di tutto per qualificarci a questa fase finale in un girone molto duro. Vogliamo vincere questo titolo. Prima c’erano solo due titoli in palio: gli Europei e la Coppa del Mondo. Adesso c’è la Nations League. Questo è il nostro obiettivo”.

Il c.t. dei transalpini ha deciso di convocare anche un altro rossonero Mike Maignan ma ha preferito non convocare un altro rossonero come Olivier Giroud in quanto ancora infortunato

Precedente BRASILE, CALCI IN TESTA ALL'ARBITRO/ Video, calciatore denunciato: tentato omicidio Successivo Guinea, vittoria possibile contro il Sudan

Lascia un commento