Fonseca e il nuovo equilibrio Milan: gioco dominante ma prima la difesa

Gioco dominante, come dichiarato nella conferenza stampa di presentazione, ma in parallelo massima attenzione alla fase difensiva. Paulo Fonseca è partito soprattutto dalla necessità di un nuovo equilibrio nei suoi primi allenamenti a Milanello. Anche ieri, terminato il riscaldamento, la squadra ha effettuato una serie di esercitazioni tecnico-tattiche focalizzate sulla fase difensiva, prima della conclusione con la partitella a campo ridotto. L’allenatore portoghese ha interrotto spesso il gioco per segnalare gli errori da non ripetere. Influisce anche il fatto che quasi tutto il reparto arretrato sia già presente in ritiro: è assente solo Theo Hernandez, in Germania con la Francia per gli Europei insieme al connazionale Maignan. Per l’ex tecnico del Lille, però, il discorso è più ampio. La ricerca di un assetto meno esposto alle offensive avversarie ovviamente chiama in causa anche il centrocampo. Fonseca metterà da parte le marcature a uomo in mezzo. E la volontà di attaccare di più negli ultimi 30 metri contribuirà, almeno nelle idee iniziali, a tenere il pallone più lontano dalla porta di Maignan.

Nuovi interpreti

Serviranno anche nuovi interpreti. Non a caso viene cercato sul mercato un nuovo mediano, individuato nel francese Fofana come primo nome nella lista dei desideri. Sarà utilizzato con compiti più difensivi Musah. E sarà chiesto un lavoro votato anche alla copertura ad altri elementi, come Loftus-Cheek, nella scorsa stagione utilizzato con compiti soprattutto da incursore. Sono i principi elaborati nella seconda parte della carriera di Fonseca. Parlano le statistiche. La Roma, guidata dal portoghese, aveva subito 51 e 58 gol nei campionati 2019-20 e 2020-21. Il Lille nelle ultime due stagioni è stato molto più ermetico: 44 e 34 gol subiti. Nella seconda stagione la Ligue 1 ha avuto 34 giornate, anziché 38 come in passato, ma resta una media decisamente inferiore agli anni giallorossi. Influisce pure la presenza di un nuovo vice negli anni francesi: al posto di Nuno Santos è entrato nello staff Paulo Ferreira, ex difensore del Chelsea. Oggi è prevista una doppia sessione di allenamento. Con la ricerca dell’equilibrio, perduto nella scorsa annata, al centro dell’agenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente CALCIOMERCATO NAPOLI NEWS/ Ultimi dettagli per Buongiorno. Offerta per Wesley? (10 luglio 2024) Successivo Lazio, giornata cruciale per Immobile al Besiktas: o si chiude o parte in ritiro

Lascia un commento