Follia Inter, eppure non è ancora finita. La lezione di Mihajlovic e di chi non molla

Se il Milan fosse perfetto, Pioli potrebbe sentirsi vicino al traguardo. ma in questa serie A dove nessuno regala nulla può ancora succedere di tutto

Tra un mese, anzi meno, sapremo se Bologna è stata fatale all’Inter; di sicuro la squadra di Mihajlovic – che continua a guidare e motivare da lontano i suoi calciatori – ha riconsegnato potenzialmente lo scudetto nelle mani del Milan. A quattro giornate dalla conclusione della Serie A (e finalmente sono le stesse per tutti) i rossoneri sono tornati padroni del loro destino, e dunque del campionato: se Pioli vincerà almeno tre partite, pareggiando la quarta, sarà campione d’Italia.

Precedente Ex pilota di caccia e alpinista: ecco chi è Alardhi, mister Investcorp che vuole portare in alto il Milan Successivo Zazzaroni: "Saputo e la decadenza degli uomini: non ha mai cercato un contatto diretto con Miha"

Lascia un commento