Florenzi conquista Parigi: il piano Psg per riscattarlo

L’azzurro, in prestito dalla Roma, è reduce dalla prestazione di alto livello contro il Barcellona: la clausola di 8 milioni sembra davvero conveniente

Riscattate il soldato Florenzi. Più che un auspicio, una prospettiva concreta. Almeno secondo l’Equipe che anticipa come l’idea di confermare l’azzurro in prestito dalla Roma si faccia strada al Psg. Un’opportunità, secondo il quotidiano sportivo, da cogliere senza esitazioni, soprattutto alla luce della prestazione di alto livello nel 4-1 del Camp Nou, in Champions League.

Sobrietà

—  

Contro il Barcellona, il terzino destro si era già fatto un nome nel 2015, con un eurogol da metà campo all’Olimpico. Contro i blaugrana martedì, l’ex giallorosso ha fornito nuove garanzie. Non solo con il suo cross che ha portato al raddoppio di Mbappé, ma anche con un efficace lavoro difensivo che ha definitivamente smontato le critiche autunnali al riguardo, emerse sui media francesi. L’ha evidenziato pure l’Equipe che oggi prende atto del peso rilevante dell’italiano non solo sul rettangolo di gioco, dove aveva già fornito una gara di alto profilo contro il Manchester United, a dicembre all’Old Trafford (1-3). Florenzi, autore di due reti finora, si è integrato perfettamente a Parigi, città che apprezza, entrando subito in sintonia con lo spogliatoio, introdotto dall’amico Verratti, e aderendo allo stile del Psg pure sui social, dove comunica con sobrietà.

Clausola

—  

L’esperienza dell’italiano, che compirà 30 anni il prossimo mese, è emersa poi davanti ai microfoni, con analisi lucide, posate e concrete nei post partita, oppure nelle conferenze stampa di vigilia, dove predilige ancora lo spagnolo per esprimersi, dando comunque l’impressione di capire perfettamente il francese. In ogni caso, sottolinea l’Equipe, le caratteristiche del difensore piacciono al nuovo allenatore Pochettino. Di conseguenza ai piani alti si fa strada l’idea di un riscatto. Considerati i problemi finanziari del club e le difficoltà di trovare terzini di qualità sul mercato, la clausola da 8 milioni di euro sembra davvero conveniente. Per il Psg, ma probabilmente anche per la Roma.

Precedente La politica del pallone e la partita per il futuro del calcio italiano Successivo “Bayern Monaco, possibile quarantena di gruppo”

Lascia un commento