Fiorentina, Pradè: “Quanto ho seguito Kokorin. Simbolo Ribery e su Kouame…”

PradèPradè

Il ds viola Daniele Pradè ha parlato a Sky Sport prima di Torino-Fiorentina: “Siamo una squadra che alterna buone e cattive prestazioni, ancora cerchiamo un’identità precisa. Stasera è una partita decisiva, incontriamo una squadra forte e che non merita la classifica che ha, dobbiamo fare assolutamente.

Il mercato in entrata è chiuso, in uscita vogliamo trovare una sistemazione per quei ragazzi che stanno giocando meno, come Montiel. Kokorin? Idea che nasce in estate, l’ho seguito tanto in passato, le sue qualità non discutono, speriamo che le metta in mostra, dovrà ambientarsi, è la sua chance e dovrà giocarsela al 100%.

Ribery? È il nostro simbolo, il calciatore più importante e quello che ci fa la differenza. Suo futuro? Deciderà lui e ne parleremo in momenti più sereni. Il suo momento difficile è passato, è un leader e un uomo spogliatoio, è un calciatore all’antica e fa bene al calcio, tanti giovani sono cresciuti con lui, trasmette valori importanti. Kouame? Vogliamo puntare su di lui, arriva da un infortunio pesante e quindi è normale che ci sia un saliscendi nelle prestazioni, speriamo che il momento down sia alle spalle e che possa darci una mano”.

LEGGI ANCHE – Segui Torino-Fiorentina in TEMPO REALE. Le formazioni complete

<!–

–> <!–

–>

Precedente LIVE Alle 20:45 Torino-Fiorentina: Zaza e Belotti dal 1'. Prandelli con Ribery e Vlahovic Successivo De Luca in aiuto di ADL: arrivano i soldi per rinnovare lo Stadio Maradona

Lascia un commento