Fiorentina, occasione di riscatto per Kokorin

FIRENZE – E se la Fiorentina avesse già in casa l’erede di Dusan Vlahovic? Magari erede è la parola sbagliata, visto che Sasha Kokorin è più grande del compagno di squadra, ma insomma, il concetto è quello. Il russo non ha ancora avuto la possibilità di scendere in campo da titolare, ma se Vlahovic, distratto dalle vicende di mercato, non dovesse riuscire ad assicurare la consueta mole di gol (21 nell’anno solare), ecco che allora Kokorin potrebbe ripercorrere le orme di un altro compagno di cui tanto si è parlato. Riccardo Saponara ha risolto la gara con il Genoa, e anche in altre occasioni ha dato una svolta alle gare entrando dalla panchina. Kokorin potrebbe essere la soluzione, magari solo temporanea, alla carenza di gol. A patto però che ritrovi la forma fisica che gli manca da ormai troppo tempo a causa degli infortuni e che mantenga la promessa fatta al suo arrivo a Firenze: essere considerato il “bad boy” dagli avversari. Finora ha avuto solo spiccioli di partite a sua disposizione, ma ora potrebbe essere arrivato il momento giusto per dare seguito a quella promessa e conquistarsi, finalmente, quella maglia da titolare che a Firenze non ha mai avuto.

Il Napoli non si ferma più: Lozano e Rrahmani stendono la Fiorentina

Guarda la gallery

Il Napoli non si ferma più: Lozano e Rrahmani stendono la Fiorentina

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Lazio-Inzaghi, storia da ex: i tifosi si preparano al ritorno Successivo Olimpico, allarme campo: Italia-Svizzera a rischio

Lascia un commento