Fiorentina-Lazio, la moviola: Guida con i raggi X sulla sequenza del rigore

Fiorentina-Lazio

Guida: 6.5

Rigoroso Guida, in una partita senza grandi spunti da moviola nel primo tempo, più ricca nella ripresa. La consecutio temporum del rigore appare corretta (prima fallo, poi il pallone) ma di sicuro è stato un attimo che l’arbitro di Torre Annunziata ha saputo cogliere. Recupero: 8’ (2’+6’)

Casale-Belotti, chiamata corretta

Pallone dentro l’area per Belotti che duella con Casale, il difensore biancoceleste cerca di trovare il pallone allungando la gamba sinistra, lo trova nettamente solo dopo aver toccato l’attaccante viola che finisce a terra, il VAR controlla comunque il fuorigioco.

Braccio di Cataldi ma non è rigore

Inaspettato e da distanza ravvicinata, non c’è rigore sul tocco di Ranieri che finisce sul braccio destro di Cataldi, movimento a chiudere, congruo con la dinamica dell’azione e ammantato di non punibilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Dybala, una gioia per gli occhi Successivo Roma-Torino 3-2, le pagelle: Dybala inventa calcio, Smalling riparte