Fiorentina, Jovic: “Non ho giocato per tre anni, ora mi serve tempo”

Il centravanti serbo chiede ancora un po’ di pazienza

L’attaccante della Fiorentina Luka Jovic ha parlato al portale serbo Informer: ecco alcune delle sue dichiarazioni

“Non mi è mai piaciuto parlare di obiettivi. Non sai mai quando ti rimetterai in forma e quando invece ci saranno cali. Comunque quando un giornalista mi ha chiesto quanti gol vorrei segnare, ho detto – beh, certo, 30. Non ho detto che ne segnerò sicuramente 30. È così che passato all’esterno, però ci saranno molte partite e forse raggiungerò quella cifra. A Firenze? Mi aspettavo una stagione turbolenta e già dopo le prime partite è chiaro che sarà così. Avrò bisogno di tempo per ritrovare la mia forma, per stabilizzarmi, perché non gioco da tanto. Sono qui per lavorare, per cercare di integrarmi il prima possibile con il resto della squadra, ma sono sicuro che tutto migliorerà di partita in partita. Le aspettative sono alte quando arriva alla Fiorentina un giocatore del Real Madrid. È normale che i tifosi si aspettino che io faccia la differenza sin dal primo momento. Ma non gioco da tre anni e non è una sorpresa che ci vorrà del tempo per tornare”.

Precedente Lukaku ancora a parte. Barella: solo una botta, a Udine Lautaro torna dal 1' Successivo Youth League, la Juve in dieci fa 1-1 con il Benfica grazie a Mbangula

Lascia un commento