Fiorentina, Italiano: “Abbiamo una maledizione sui nostri centrali di difesa!”

Le parole del tecnico della Fiorentina in una diretta social insieme con Alberto Aquilani e Patrizia Panico

Ai canali ufficiali della Fiorentina parla Vincenzo Italiano a due giorni dalla sfida contro il Milan al Franchi. Queste le sue parole in un botta e risposta con Aquilani e Panico:

“Con Alberto ci incontriamo spesso sul campo, con Patrizia un po’ meno ma ci sarà modo di confrontarci. Il calcio per me è una ragione di vita e riuscire a diventare un calciatore professionista è stato un sogno. Ritirarsi è stato come morire, quello che più mi manca sono le partitelle, le emozioni che condividevi con i tuoi compagni. Poi ho avuto la possibilità di diventare un allenatore e rivivere un po’ quei momenti, anche se è tutto diverso. Questo è un lavoro h24 in cui non stacchi mai, ma se c’è la passione non pesa nulla. L’emergenza difesa col Milan? E’ un bel problema, c’è una maledizione sui centrali. Stiamo provando delle soluzioni e ci faremo trovare pronti. Lucchesi è un ragazzo interessante, con personalità e ottimo mancino, si stava allenando con noi ma purtroppo si è fatto male anche lui”.

Precedente Consigli fantacalcio, chi schierare: formazioni e indisponibili 13ª giornata Successivo Dybala, affaticamento muscolare: in forte dubbio con la Lazio

Lascia un commento