Fiorentina in Turchia per la Conference ma Jovic va a Madrid: c’è un motivo

FIRENZE – Sono 23 i convocati da Vincenzo Italiano per la partita in casa del Sivasspor che si disputerà giovedì alle 18,45 (ora italiana), valida per gli ottavi di ritorno di Conference League. Tra i viola che hanno vinto l’andata per 1-0 (gol di Barak) torna a disposizione Terracciano dopo aver saltato per febbre la trasferta di campionato con la Cremonese, mentre non fanno parte del gruppo lo squalificato Biraghi e gli infortunati Terzic e Sottil, quest’ultimo fermato precauzionalmente dopo una botta rimediata in allenamento. Manca all’appello anche Luka Jovic che oggi non è partito con i compagni in quanto, per questioni burocratiche, ha chiesto e ottenuto dalla società un permesso per volare a Madrid: l’attaccante serbo si aggregherà alla squadra domani direttamente in Turchia, per la rifinitura fissata alle ore 15,30 locali (13,30 italiane). Il programma della vigilia prevede nella giornata di domani la conferenza del tecnico del Sivasspor, Riza Calimbay, e del giocatore Samu Siaz alle 17 (15 italiane) presso lo Yeni 4 Eylül Stadi e mezz’ora dopo quella di Italiano e di un calciatore della Fiorentina. La gara sarà diretta dall’arbitro macedone Nikola Dabanovic.

Barone: "Futuro di Italiano? Non inventiamo storie che non esistono"

Guarda il video

Barone: “Futuro di Italiano? Non inventiamo storie che non esistono”

Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Canovi a RFV: "Amrabat al Barça? Difficile resistere a certe offerte. L'Italia è uno show-room" Successivo La pizza speciale per il Napoli è un disastro: "Ma che colore è?"

Lascia un commento