Fiorentina-Genoa 1-1: Ikoné risponde a Gudmundsson, Italiano frena ancora

FIRENZE – La prima sfida del lunedì della 32ª giornata di Serie A tra Fiorentina e Genoa si chiude 1-1Gudmundsson sblocca nel primo tempo su rigore (disastro di Martinez Quarta) ma nella ripresa gli risponde Ikoné. Frena ancora la Fiorentina di Italiano, decima con 44 punti e solo 3 punti nelle ultime cinque partite con tre pareggi e cinque sconfitte. Punto importante invece per il Genoa di Gilardino, che sale a quota 39 punti.

Disastro Quarta, Gudmundsson sblocca su rigore

Primo tempo che vede il Genoa pericoloso, capace di sfiorare il vantaggio in più occasioni. Male la difesa della Fiorentina, che concede troppo all’attacco rossoblù. Ci pensa però Terracciano a salvare i viola, specialmente al 23′ con la doppia occasione di Ekuban con due risposte pericolose ad evitare il gol. Al 25′ una rete annullata a Belotti (non segna dall’11 febbraio contro il Frosinone) dal Var per fuorigioco. Finale disastroso per i padroni di casa, con l’errore di Martinez Quarta che regala il pallone a Messias il quale si fa parare il tiro da Terracciano, ma sul pallone arriva Ekuban che viene atterrato da Parisi. Nessun dubbio per l’arbitro Di Marco, è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Gudmundsson che spiazza Terracciano e porta i suoi avanti. La prima metà di gioco al Franchi si chiude con il Genoa in vantaggio.

Ikoné risponde, rigore annullato al Genoa

Riparte meglio la Fiorentina, lanciata in avanti a caccia del pareggio che arriva dopo pochi minuti: al 54′ cross sul secondo palo di Bonaventura, Ikonè si libera della marcatura di Martin e di testa batte Martinez. Partita che diventa equilibrata, ma a spezzare tutto al 70′ c’è la trattenuta di Kayode su Retegui sugli sviluppi di un corner, punita con un altro calcio di rigore per il Genoa. Stavolta però Di Marco viene richiamato al monitor: dopo il check cambia la sua decisione e revoca il penalty. Finale scarico, con le squadre stanche che creano pochissime occasioni, e anche nervoso con la furia di Ranieri contro il quarto uomo. Alla fine la sfida si chiude sull’1-1.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Furia Ranieri durante Fiorentina-Genoa: la frase urlata al quarto uomo Successivo Roma-Juve 2-1: Spugna a +13 sulle bianconere, Scudetto vicino. Rivivi la diretta