Fiorentina, emergenza difesa: uomini contati per Italiano

FIRENZE – La Fiorentina schiererà sabato sera contro il Milan la tredicesima formazione diversa in tredici gare di campionato. Stavolta, però, la scelta non è dettata da Vincenzo Italiano, ma dalle circostanze: in difesa mancheranno Milenkovic, Martinez Quarta (squalificati) e l’infortunato Nastasic. Igor e l’adattato Venuti sono gli unici rimasti al tecnico viola nel ruolo di centrali, mentre sulle fasce saranno confermati Biraghi e Odriozola, visto che anche due ragazzi della Primavera di solito aggregati alla prima squadra sono finiti ko. L’alternativa al centro potrebbe essere Amrabat, arretrato da centrocampo in difesa, ma anche questa, seppure una soluzione vista diverse volte in passato nella carriera del marocchino, sarebbe una scelta di ripiego. Meglio allora affidarsi a chi, come Igor e Venuti, in queste due settimane ha avuto modo di affinare i meccanismi e lavorare con continuità agli ordini del tecnico, vista la delicatezza della sfida: il Milan ha pur sempre il secondo miglior attacco del campionato con 26 reti realizzate.

La Fiorentina non resiste in dieci: magia di Cuadrado, la Juve ride

Guarda la gallery

La Fiorentina non resiste in dieci: magia di Cuadrado, la Juve ride

Precedente Linea Diletta, Koulibaly: "La gente rende magica Napoli" Successivo Joaquin si ritira: "Dopo il calcio vorrei fare l'attore porno, ma credo di non avere la taglia giusta"

Lascia un commento