Fiorentina, ecco Maleh: “Voglio convincere Italiano”

FIRENZE – Ha conquistato la Serie A da protagonista con il Venezia Youssef Maleh, ma ora affronterà la massima serie con la maglia di una Fiorentina che ha puntato su di lui già dallo scorso gennaio. E il centrocampista, ora sotto l’occhio attento di mister Italiano, è stato presentato ufficialmente dal ritiro di Moena: “Ho parlato già con Lezzerini e Ferrarini (due ex viola, ndr) e mi hanno raccontato quanto sia grande questa piazza. La Fiorentina ha una grande storia e dobbiamo cercare di riportarla dove merita di essere. Il mio ruolo? Ho giocato in più posizioni sia con Dionisi che con Zanetti, ma il mio preferito è quella di mezzala sinistra. Adesso sto cercando di recepire quello che chiede Italiano e sono fortunato, visto che gioca con il 4-3-3. Il mister ci chiede di consolidare il gioco e nei primi giorni stiamo faticando, è normale“.

Dalla figurina di Socrates alle notti insonni: Fiorentina, ecco Italiano

Guarda il video

Dalla figurina di Socrates alle notti insonni: Fiorentina, ecco Italiano

“La Serie A è difficile, ma mi adatterò”

Sul suo obiettivo: “Penso solo a dare il massimo e migliorarmi in ogni aspetto per convincere mister e società a tenermi, ritagliandomi qualche spazio. Idoli? Non ne ho uno in particolare, sono giovane e cerco di apprendere da tutti“. E ancora: “Integrarmi in Italia? I miei genitori sono marocchini e mi sento italiano visto che sono cresciuto qui. La Serie A so che è una categoria difficile e non l’ho mai giocata, ma come ho fatto in C e in B lavorerò con la testa giusta per adattarmi”. 

Fiorentina a Moena, Italiano a colloquio con Vlahovic

Guarda la gallery

Fiorentina a Moena, Italiano a colloquio con Vlahovic

“Sorpreso dalla ‘fame’ di Vlahovic”

A sorprendere Maleh nei primi giorni di ritiro è stato Bonaventura: “Tutti hanno grande qualità, ma devo imparare da chi fa il mio ruolo, come Jack Bonaventura. Vlahovic? Mi ha sorpreso la sua fame, non molla mai e nonostante l’anno scorso abbia fatto molto bene vuole continuare a migliorare ancora. Qui c’è grande entusiasmo e tutti sono disponibili, pian piano riusciremo a dimostrare quello che chiede il mister, ma voglio ringraziare la Fiorentina per avermi dato questa opportunità che cercherò di ripagare nel miglior modo possibile”. La chiosa è sulla vittoria dell’Italia a Euro 2020: “Gli azzurri hanno avuto un grande gruppo e noi dobbiamo cercare di fare come loro” ha concluso Maleh.

Precedente Serie C, presentato il nuovo pallone 2021/22 Successivo Calciomercato Serie C, Lecco: arriva Petrovic

Lascia un commento