Fiorentina, dopo la sosta i giorni della verità

FIRENZE – Un avvio tutto sommato soddisfacente, con la bella prestazione di Roma nonostante la sconfitta e la vittoria con il Torino all’esordio casalingo. Ma adesso, alla ripresa dopo la pausa nazionali, per la Fiorentina arriva un mini tour de force in cui le ambizioni viola potranno cominciare ad emergere: in dieci giorni trasferte in casa di Atalanta e Genoa, poi la sfida all’Inter campione d’Italia. Tre sfide difficili, in cui per forza di cose Vincenzo Italiano dovrà cominciare con il turn over. Prima i bergamaschi, la cui forza non è in discussione nonostante un avvio non ai “soliti” livelli di Gasperini, poi un Genoa rinnovato (e rinforzato) dopo gli ultimi giorni di mercato. Martedì 21, come un gran finale, al “Franchi” arriva l’Inter con lo scudetto sul petto. Un trittico che obbligherà mister Italiano ad attingere a piene mani dalla rosa della Fiorentina. Per la prima volta in stagione.

Torreira: "La Premier è il top ma in Serie A..."

Guarda il video

Torreira: “La Premier è il top ma in Serie A…”

MisterCalcioCup, iscrizioni aperte: schiera la tua formazione, vinci viaggi in Europa e buoni Amazon. Partecipa, è gratis!

Precedente Cagliari-Godin, cambia tutto: insieme fino al 2024 Successivo Ibra, l’attesa è quasi finita: nel mirino c’è il Liverpool

Lascia un commento