Fiorentina, c’è Guedes per ‘ringiovanire’ l’attacco

Gli argomenti

La Fiorentina ha argomenti buoni da mettere sul piatto della trattativa. Il manager del giocatore, Jorge Mendes, intanto, è lo stesso dell’ex tecnico del Napoli e il progetto di “Rinascimento” viola li ha già conquistati. Non va, poi, sottovalutata l’ambizione della proprietà, così come il perfetto stato di salute economica della società. Certo, la non partecipazione a competizioni internazionali rischia di essere un “handicap”, lo ha fatto capire anche il padre del calciatore, Rogerio Guedes intervenendo a Antena 1: «Non fosse per i problemi del club, la situazione non sarebbe male. Lui brilla quando intorno ha una squadra che gli permette di farlo. Non so se se ne andrà, ma siccome non si giocano competizioni internazionali, lui è di troppo». Il neo sta tutto qui. L’ingaggio è importante, ben al di sopra del massimo fin qui corrisposto a Ribery (in Spagna il portoghese percepisce oltre 5,5 milioni, 1,5 in più del francese), comunque ci si proverà.  

Precedente Cagliari, in regia c'è la tentazione Tonali Successivo Sampdoria, casting panchina con Dionisi in pole

Lascia un commento