Fifa, incidenti a Londra e Tirana: in arrivo il pugno duro

ROMA – Dopo quanto accaduto tra Londra e Tirana, la Fifa annuncia: “Tolleranza zero verso un comportamento così ripugnante nel calcio. Si stanno attualmente analizzando i rapporti delle partite di qualificazione della Coppa del Mondo Fifa della scorsa notte al fine di determinare l’azione più appropriata. La Fifa condanna fermamente gli incidenti durante le partite Inghilterra-Ungheria e Albania-Polonia e desidera affermare che la sua posizione rimane ferma e risoluta nel respingere qualsiasi forma di violenza, nonché qualsiasi forma di discriminazione o abuso”. Le immagini sugli spalti di Wembley e all’Air Albania Stadium nell’ultimo turno delle Qualificazioni Mondiali non sono passate inosservate al massimo organo internazionale che ora indaga sugli scontri tra i tifosi ungheresi e la polizia durante la partita di ieri contro l’Inghilterra e sugli incidenti della partita tra Albania e Polonia, dove sono state lanciate bottiglie in campo al momento del gol polacco con il gioco è stato fermato per 20 minuti.

Rossi contro i falsi tifosi ungheresi: "Noi oggi eroi, ieri idioti"

Guarda il video

Rossi contro i falsi tifosi ungheresi: “Noi oggi eroi, ieri idioti”

Precedente Inter, Zhang lascia agli arabi? La trattativa con il fondo sovrano saudita Pif che offre un miliardo Successivo Lazio senza Acerbi: cosa dicono i numeri

Lascia un commento