Fifa e Knvb convocate davanti al tribunale olandese: il comunicato

Prosegue la guerra senza quartiere tra la Fifa e l’Efaa, che rappresenta gli agenti dei calciatori. Dopo la variazione del regolamento riguardante il lavoro dei procuratori e le conseguenti proteste dei rappresentanti della categoria, proprio la massima istituzione mondiale e la Knvb, federazione calcistica olandese, dovranno apparire in tribunale, citate per aver preso decisioni senza confronto e senza entrare nel merito delle questioni in discussione.

Il comunicato dell’Efaa: “Cerchiamo un accordo condiviso e praticabile”

La Fifa e la KNVB sono state convocate presso il Tribunale olandese in merito al nuovo regolamento riguardante gli agenti calcistici. L’azione legale è stata portata avanti da Argentina, Australia, Brasile, Bulgaria, Colombia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Giappone, Marocco, Nigeria, Olanda, Polonia, Portogallo, Spagna, Sudafrica, Turchia e Regno Unito. Azioni specifiche sono in corso nelle cinque grandi competizioni, con contenziosi presenti a vari livelli, per arrivare a un regolamento finalmente condiviso, fattibile e praticabile“.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Precedente Atletica, Europei indoor, Ceccarelli batte Jacobs ed è campione d’Europa, peso d’oro dell’oriundo Zane Weir Successivo Diretta Fiorentina-Milan 1-0: ora LIVE la partita di oggi

Lascia un commento