FIFA 23 cambia i valori delle carte FUT senza preavviso: Ibra tra i più colpiti

Pasticcio in casa EA Sports, dove i valori di alcune carte FUT su FIFA 23 vengono cambiati senza preavviso: colpa di un errore visivo, per gli sviluppatori.

I giocatori di FIFA Ultimate Team stanno esprimendo il proprio disappunto sui social, nelle ultime ore, per via di downgrade apportati senza alcun preavviso su alcune carte della modalità di gioco di FIFA 23. Sono diverse le carte ottenute tramite le promo più recenti di FUT ad aver subito un trattamento simile, con valori sensibilmente abbassati dopo l’acquisto dei pacchetti che le contenevano.

Ibrahimovic è un caso anche su FIFA —

Tra queste, i downgrade più importanti coinvolgono anche la carta Centurion di Zlatan Ibrahimovic, che si è visto passare parametri come la resistenza da 85 a 61 e l’equilibrio da 82 a 58, giusto per citare due statistiche evidenti. EA Sports ha spiegato che si sarebbe trattato semplicemente di un “errore visivo” e che i parametri annunciati inizialmente non erano quelli intesi per le carte come quella dello svedese. Lo sviluppatore afferma che le performance delle carte non sono state pertanto impattate dall’errore, una dichiarazione che va contro quelle dei giocatori che dicono di aver notato immediatamente dei cambiamenti. Altri calciatori che sarebbero tra i downgrade più importanti comprendono Franck Ribery ed Edin Dzeko in versione Rulebreakers, Pierre-Emerick Aubameyang Road to the Knockouts e Gabriel Jesus Winter Wildcards.

FUT: perché i downgrade? —

La cosa rappresenta un problema notevole per i giocatori che investono grandi quantità di crediti FUT ottenute giocando o, peggio, comprate con i FIFA Points. Come riferisce RealSport101, EA Sports non ha riconosciuto l’ultima ondata di downgrade, che ha visto alcuni attributi abbassati per oltre 10 punti, con tutte le conseguenze del caso sulle prestazioni in campo. Con la TOTY di FIFA 23 attualmente in corso, c’è chiaramente preoccupazione per altri eventuali downgrade che dovessero occorrere senza preavviso in seguito alla pubblicazione delle carte secondo calendario. È bene notare come questi cambiamenti alle valutazioni dei giocatori sono molto diversi da quelli basati sulle performance reali, come nel caso recente di Cristiano Ronaldo per via del suo passaggio all’Al-Nassr: questi fanno parte delle promo di FUT e, una volta che i parametri sono ‘stampati’ sulle carte, non possono essere cambiati. Così è stato fino ad ora, almeno.

25 Gennaio 2023 – 16:26

Precedente DIRETTA/ Brescia Ulm (risultato finale 72-85) streaming video tv: Dos Santos 18 punti Successivo Così Zaccagni è diventato il miglior goleador italiano. La metamorfosi nella Lazio di Sarri

Lascia un commento