Festival di Venezia, Lee Hong-Chi vince il premio “Luigi De Laurentiis”

È il taiwanese Lee Hong-Chi con la pellicola “Love is a Gun” a vincere il Premio Venezia Opera Prima Leone del Futuro Luigi de Laurentiis. Il riconoscimento era stato ideato dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, in memoria del padre, produttore cinematografico ed editore, scomparso nel 1992. Sul palco a consegnare il premio, giunto alla ventesima edizione, è stata l’attrice Claudia Gerini.

Tutto sul Premio Luigi de Laurentiis

Il Leone del Futuro è l’unico Premio della Mostra cui concorrono tutte le opere prime di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni competitive della Mostra. La Filmauro mette a disposizione di questo premio ogni anno 100.000 dollari per il produttore e il regista della migliore opera prima.

Il commento social di Aurelio De Laurentiis

Sui social il presidente del Napoli ha scritto: “Sono veramente felice che Lee Hong-Chi abbia vinto il Premio Venezia Opera Prima Leone del Futuro Luigi de Laurentiis, giunto alla ventisettesima edizione. Un ringraziamento a Claudia Gerini che ha consegnato il premio sul palco della Sala Grande del Festival e ad Alice Diop in qualità di Presidente della giuria. Nessuno meglio di lei poteva ricoprire questo ruolo, dopo aver vinto lo scorso anno il Leone del Futuro 2022 (oltre al Leone d’Argento)”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Osimhen: "Pallone d'Oro? Essere tra i migliori era il mio sogno, ma è solo l'inizio" Successivo Qualificazioni Europei, l'Ucraina ferma l'Inghilterra. Ok il Belgio di Lukaku