Ferguson, abbonamento a vita dall’Eintracht Francoforte: il retroscena

L’Eintracht Francoforte ha omaggiato Alex Ferguson un abbonamento a vita. Dopo la partita della UEFA Europa Conference League 2023/24 contro l‘Aberdeen, Sir Alex era stato già nominato membro a vita del club tedesco che oggi gli ha donato una maglia dell’Eintracht con il suo nome e il numero 10.

Ferguson-Francoforte, i precedenti da giocatore

Eppure durante il suo periodo da giocatore, Ferguson ha affrontato solo occasionalmente la squadra tedesca. In un’amichevole pre-campionato nel 1967, l’ex allenatore del Manchester United segnò una tripletta contro il Francoforte. Era la sua prima partita con i Rangers e si concluse con la vittoria degli scozzesi con il finale di 5-3. Qualche anno dopo, come allenatore dell’Aberdeen, Ferguson incontrò nuovamente la squadra tedesca ma con meno fortuna: fu sconfitto per 2-1 in una partita di Coppa UEFA nel 1979/1980.

Ferguson e gli elogi per Eintracht e Glasgow Rangers

Sebbene durante i suoi anni da direttore tecnico e allenatore del Manchester United non abbia avuto modo di affrontare il Francoforte, oggi Ferguson ha ammesso in un’intervista pubblicata dallo stesso club tedesco di non essersi perso la finale di UEFA Europa League 2022 tra Eintracht Francoforte e Glasgow Rangers: “Naturalmente ho guardato la partita e devo dire che è stata abbastanza equilibrata. È stato bello vedere che entrambe le squadre hanno portato così tanti tifosi a Siviglia che hanno dovuto aprire un altro stadio in città per ospitare altri tifosi. È stato fantastico vedere una finale del genere” ha dichiarato Sir Alex.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Hazard è pronto a tornare in campo: "Non voglio assomigliare a Peppa Pig!" Successivo Addio a Joe Barone, il ricordo di Paolo Condò: "La Fiorentina ha perso un guerriero"

Lascia un commento