Fenerbahce, cori pro-Putin, arriva il verdetto Uefa: multa e stadio parzialmente chiuso

La decisione è stata comunicata oggi dalla Federcalcio continentale, con una nota

L’UEFA ha chiuso l’inchiesta sui cori inneggianti al presidente russo Vladimir Putin da parte dei tifosi del Fenerbahce durante la partita contro gli ucraini della Dinamo Kiev giocata a Istanbul lo scorso 27 luglio e valida per i preliminari di Champions League. La decisione è stata comunicata oggi dalla Federcalcio continentale, con una nota dove sono state elencate le varie sanzioni dell’UEFA che ha deciso di ammonire il Fenerbahçe e multarlo di € 50.00. Inoltre è stata ordinata la chiusura parziale dello stadio del Fenerbahçe SK, per almeno 5.000 posti, durante la prossima partita della competizione UEFA per club in cui il Fenerbahçe giocherà come squadra ospitante, per il lancio di oggetti e la trasmissione di un messaggio provocatorio di natura offensiva, ovvero canti illeciti. Tale chiusura parziale dello stadio è soggetta a un periodo condizionale di due anni, a partire dalla data della presente decisione.

Precedente Roma, entusiasmo alle stelle: sold out all'Olimpico per l'amichevole con lo Shakhtar Successivo Attenzione all'Atalanta: anche perché non se ne parla più...

Lascia un commento