Fellaini lascia la Cina dopo 5 anni: messaggio che sa di addio al calcio

Con un lungo messaggio sul proprio profilo Instagram, l’ex Manchester United ha annunciato che a fine anno lascerà il Shandong Taishan. Si esaurisce dopo 5 anni l’avventura cinese del 35enne centrocampista belga…

Marouane Fellaini saluterà la Cina a fine anno. Il centrocampista belga ex Manchester United ed Everton ha annunciato l’addio allo Shandong Taishan dopo cinque stagioni con un lungo messaggio sui social. All’orizzonte c’è il ritiro dal calcio?

L’annuncio di Fellaini: “A fine stagione addio al grande Shandong Taishan” 

L’esperienza cinese dell’ex Manchester United Fellaini si esaurirà a fine 2023. Lo stesso giocatore lo ha annunciato con un lungo messaggio pubblicato sul proprio profilo Instagram. Il centrocampista belga di Etterbeek, che compirà 36 anni il prossimo 22 novembre, dirà addio allo Shandong Taishan dopo cinque stagioni.

Fellaini era sbarcato in Cina dal Manchester United nel febbraio 2019. Dopo 260 presenze complessive e 37 gol realizzati in Premier League tra Everton e United, il nazionale belga (18 reti in 87 gettoni con i Diavoli Rossi) ha deliziato il pubblico cinese con tutto il suo repertorio tecnico. Fellaini ha conquistato con lo Shandong il campionato nel 2021, oltre a 3 Coppe nazionali (2020,2021, 2022). Con il “Taishan Dui”, “la squadra del Monte Tai”, l’ex United ha timbrato il cartellino 46 volte in 131 presenze totali.

Dopo cinque stagioni passate assieme è arrivato il momento dell’addio. Fellaini ha annunciato che saluterà lo Shandong a fine stagione: “Al termine di questa stagione, dopo cinque anni, dirò addio al grande club dello Shandong Taishan FC. Ho avuto il privilegio di indossare la leggendaria maglia di questo club in 130 partite e di contribuire a un’incredibile serie di successi: la Super League nel 2021 e la Coppa CFA nel 2020, 2021 e 2022. Questi momenti rimarranno sempre nella mia memoria.

Come ho sempre fatto, darò tutto quello che ho dentro per cercare di vincere un altro trofeo in questa stagione. Sono molto grato al nostro presidente, ai nostri tifosi, ai miei compagni di squadra, agli allenatori, al personale e a tutti coloro che hanno fatto parte di questo fantastico viaggio. Anche se lascerò il club alla fine di questa stagione, lo porterò sempre nel cuore e continuerò a seguirne i successi futuri. Ma prima di questo, facciamo in modo che questa stagione sia da ricordare anche per i nostri fantastici tifosi!“. Un saluto che sa di ritiro dal calcio?

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo del calcio senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Derbyderbyderby per scoprire tutte le news di giornata.

Precedente Stankovic nuovo tecnico del Ferencvaros: sfiderà la Fiorentina in Conference Successivo Ferrero: “Nel 2020 stavo per acquistare la Roma. Non avrei puntato su Mourinho”