Felipe Melo: “Spero che l’Inter vinca lo scudetto, anche se… Dybala nerazzurro? Magari!”

Il brasiliano ha parlato della lotta scudetto e non ha nascosto il suo amore per i colori nerazzurri

Nel corso di una diretta su Twitch su Dazn, Felipe Melo ha parlato della lotta scudetto. Il brasiliano non ha nascosto il suo amore per i colori nerazzurri: “Dopo tanti anni il campionato italiano è molto bello. Da interista spero vinca l’Inter. Sono interista da piccolo perché sono cresciuto vedendo l’Inter di Ronaldo, Veron era il mio idolo. Parlerò bene anche della Juventus che ha lasciato una porta aperta per me quando mi ha preso alla Juve ma sono interista. Ho lasciato tutto in Turchia per venire all’Inter perché era un sogno da piccolo. L’Inter deve rimproverarsi qualcosa? Come interista devo dire che l’Inter vincerà, però sono amante del calcio e lo guardo tutti i giorni”.

“L’Inter ha una squadra più forte che ha già vinto, però il Milan sta facendo un grandissimo lavoro. Si deve parlare di questo lavoro che sta facendo il Milan, da Maldini a Pioli fino a Ibra. Leao è importante, Pioli sta facendo un grande lavoro. Nessuno parlava di Milan ad inizio anno, si parlava di Champions League. Ho avuto l’occasione di lavorare con Pioli all’Inter, è un grandissimo allenatore. Merita lo Scudetto. Il Milan vince con la voglia, l’Inter vince col gioco bello. Difficile che vinca l’Inter, credo vincerà il Milan, mancano solo due partite. Finale di Coppa Italia? Tiferò Inter. Nella Juve non mi è piaciuto niente. Perché hanno lasciato andare Dybala? Speriamo venga all’Inter, è un campione vero. Un craque. Non capisco la scelta della Juve, deve essere successo qualcosa di importante. Occhio a lui in finale di Coppa, magari lascia il segno prima di andare via. Mancini? È nel mio cuore, mi ha voluto all’Inter. Un nuovo Felipe Melo in Italia? Non ne vedo più, mancano i Gattuso o i Felipe Melo. Ci sono giocatori diversi, Tonali è il futuro dell’Italia a centrocampo e ha voglia di fare gol. Derby vinto col Milan nel 2015? La prima partita, era da due settimane che ero tornato dal ritiro mentre la squadra si allenava da più di un mese. Grande gol del Guaro”.

Precedente Marotta: "Scudetto? Siamo concentrati sulla coppa. Qualcosa vogliamo raccogliere e… " Successivo Una Roma stanca ritrova Spinazzola. E Mourinho chiede spiegazioni a Banti e agli arbitri

Lascia un commento