Fedele: “Caputo al Napoli? Non si è mai creata l’opportunità”

NAPOLI “Il Napoli deve preoccuparsi di Caputo? Lui è uno addetto a fare gol, certamente è in un momento positivo in una squadra in cui sicuramente sta imparando a conoscere i movimenti. La Samp sta facendo un’ottima impressione”. Gaetano Fedele, agente di Caputo, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte: “Voleva giocare nel Napoli? Penso che vogliano tutti giocarci ma non si è mai creata l’opportunità. In una conferenza stampa De Laurentiis lo citò ma non c’è mai stata l’opportunità. D’Aversa? Totalmente diverso da quello di Parma. Questa è una squadra propositiva che offre anche spazio agli avversari, mi sembra che lui abbia una nuova idea che mi pare stia dando dei risultati”. Fedele commenta così il primato in graduatoria degli azzurri: “Napoli primo in classifica per quanto? Io sono molto soddisfatto di come sta andando il Napoli, secondo me ci sarà per molto tempo, se la giocherà fino in fondo. Se tutto resta come sembra e non ci saranno squilibri caratteriali credo che arriveremo fino in fondo a giocarla”. Relativamente ai singoli, Fedele sostiene che Anguissa “Si è approcciato benissimo al campionato italiano. Anche vero che noi siamo la città degli alti e dei bassi: secondo me è un buon giocatore, avrà dei momenti di difficoltà ma per ora l’approccio è stato interessante”. Chiusura su Osimhen: “Onestamente l’anno scorso per me ha avuto delle difficoltà. Se si capisce che lui ha delle qualità negli spazi può essere determinanti ma il gioco del Napoli deve adattarsi. Quando non avrà spazi dovrà migliorare ancora molto”.

Napoli show, Udinese ko: Spalletti sorride, primo posto solitario

Guarda la gallery

Napoli show, Udinese ko: Spalletti sorride, primo posto solitario

"Napoli capolista!": la dedica al piano di Nino D'Angelo

Guarda il video

“Napoli capolista!”: la dedica al piano di Nino D’Angelo

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Precedente Mourinho: "Lasciate tranquilla la Roma, la strada è lunga" Successivo Forbes, "Grazie all'addio alla Juve Ronaldo torna re e stacca Messi"

Lascia un commento