Fausto Gresini sedato profondamente di nuovo. Peggioramento improvviso dopo 50 giorni di Covid in rianimazione

Fausto Gresini è di nuovo sedato. Il patron del team di MotoGp (Gresini Racing) sta lottando da quasi due mesi con una forma acuta di Covid.

Fausto Gresini di nuovo sedato. Da 50 giorni lotta contro il Covid

Le sue condizioni di salute sono improvvisamente peggiorate nella notte tra venerdì e sabato scorsi. Da 50 giorni si trova in regime di ricovero nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Maggiore di Bologna. L’8 gennaio scorso era uscito dal coma e si sperava per il meglio.

Il peggioramento ha costretto i medici ad un altro trattamento di sedazione profonda per Fausto (60 anni, di Imola) propedeutico a un nuovo percorso terapeutico. A darne notizia il figlio Lorenzo, in un post sul suo profilo Facebook.

Il post del figlio Lorenzo su Facebook

“Non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali nella notte fra venerdì e sabato – ha scritto infatti il figlio del due volte campione del mondo della 125cc sui social –.

Ora la situazione è stabile e con valori sufficienti, babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo. Sono state iniziate nuove terapie – ha infine rivelato Lorenzo Gresini nel suo post – per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni”.

Precedente Lipsia-Liverpool, Nagelsmann: "Vorrei diventare un big come Klopp. Io in Premier? Interessante" Successivo Probabili formazioni Lipsia Liverpool/ Diretta tv: emergenza difesa per Klopp

Lascia un commento