Fantacalcio, i consigli per la 20ª: blocco Spezia in difesa. Samp, slancio Gabbiadini

Alcune squadre saranno bloccate dalle rispettive Asl e non sono escluse valanghe di “sei politici”. L’attaccante blucerchiato va in gol da cinque partite consecutive. Milan-Roma, occhi su Tonali e Zaniolo

Il primo turno del 2022 inizierà con l’ombra del Covid. Ben 90 i casi positivi in Serie A. La Lega, però, ha deciso di non rinviare le gare che dovrebbero disputarsi nonostante le ingenti assenze in alcune squadre. Alcune squadre, però, saranno bloccate dalle rispettive Asl e non sono escluse, quindi, valanghe di “sei politici”. Andiamo a vedere chi può essere incisivo in questo turno.

Blocco Genoa e Samp

—  

Partiamo dai consueti due blocchi su cui puntare. Genoa e Sampdoria affrontano Sassuolo e Cagliari. I rossoblù scenderanno in campo alle 16.30 mentre i blucerchiati apriranno il primo turno di campionato del 2022 con l’anticipo delle 12.30. Il Grifone proverà a invertire la tendenza del girone d’andata, magari cercando un clamoroso exploit contro un Sassuolo, con oltre nove defezioni tra Covid, infortuni e Coppa d’Africa. Alcune importanti nel reparto offensivo. Puntiamo, quindi, su Sirigu (12 crediti), sulla dinamicità di Cambiaso (10 crediti), giovane “veterano” e su Bani (7 crediti), da sempre una minaccia sui corner. Vogliamo dare fiducia, inoltre, anche al blocco Sampdoria, con Audero (12 crediti), Yoshida (15 crediti) – già in gol in questo campionato in più d’una circostanza – e Bereszynski (9 crediti) che potrebbe avanzare a centrocampo complice alcune assenze per i blucerchiati. Il Cagliari, soprattutto in trasferta, è poco pungente e, pertanto, confidiamo nella buona prestazione difensiva della compagine ligure. Altra soluzione in difesa può essere il blocco Spezia con Provedel (13 crediti) e Bastoni (13 crediti) caldamente consigliati: il Verona ha diverse assenze importanti causa Covid-19 e giocherà contro i bianconeri falcidiati in ogni reparto. Occhio, infine, alla capacità di Smalling (20 crediti), difensore della Roma impegnato nel big-match contro il Milan, di far male alla difesa avversaria sui calci d’angolo.

Mediana con bonus

—  

Nonostante un rapporto altalenante con Sarri, Milinkovic-Savic (32 crediti) rimane sempre una delle opzioni estremamente consigliate. Lazio-Empoli è una sfida che si preannuncia ricca di gol e bonus, ce ne aspettiamo un paio – tra gol e assist – da parte del forte centrocampista serbo. Candreva (29 crediti) ha trascinato la Sampdoria a grandi risultati confermando di essere ancora determinante: l’esterno punta a fare bene contro il Cagliari nella prima gara del 2022. Infine, non possiamo non puntare su Sandro Tonali (17 crediti): senza Kessie e Bennacer, sarà lui a comandare la mediana rossonera e a reggere il confronto con la trequarti giallorossa. Rischia il giallo, ma può sferrare una prestazione a tutto campo, magari provando anche a impensierire i capitolini con la capacità di chiudere l’azione come dimostrato contro Atalanta e Cagliari in questa stagione.

Tutto sull’attacco

—  

Berardi (37 crediti) vorrà iniziare al meglio il 2022 con la maglia neroverde e, contro il Genoa, è un calciatore da inserire senza troppi dubbi nel vostro reparto offensivo. Zaniolo (19 crediti) è in ripresa: dopo il gol contro l’Atalanta, lo consigliamo in un’altra trasferta in terra lombarda, quella contro il Milan. Le sue giocate possono far breccia nella difesa rossonera. Infine, spazio sulla trequarti a Pedro (27 crediti): l’esterno biancoceleste è in un ottimo momento di forma – ben 7 gol segnati nel girone d’andata – e può arricchire il proprio ruolino di marcia nella sfida contro l’Empoli. Immobile (47 crediti) vorrà riprendersi dopo aver saltato le ultime due gare in campionato. Contro l’Empoli punta al ritorno al gol che manca da quasi un mese. Preparate i pop-corn. Spazio anche a Gabbiadini (23 crediti), in gol da cinque partite consecutive: sta trascinando la Sampdoria lontano dai bassifondi della classifica dimostrando di segnare in tutti i modi. Infine, puntiamo sull’immortale Ibrahimovic (38 crediti) nel big-match tra Milan e Roma. Lo svedese si gioca una maglia da titolare con Giroud, ma vorrà cercare di essere decisivo come fatto nel girone d’andata con una bella rete su punizione e una prestazione sontuosa.

Precedente Contro il Covid si può giocare meglio. Milan e Juve, occasione per risalire Successivo Roma, riecco Oliveira. Trattativa ai dettagli e la compagna ha già detto sì...

Lascia un commento