Everton, che paura per Beto: esce in barella con l’ossigeno dopo uno scontro aereo

Attimi di paura al Goodison Park, terreno di gioco che ospita le gare casalinghe dell’Everton. Nel corso della gara tra i padroni di casa e il Nottingham Forrest, valevole per la 34esima giornata della Premier League, Beto, attaccante dell’Everton, è crollato a terra dopo uno scontro aereo con Gibbs-White ed è stato trasportato fuori dal campo in barella e con una bombola d’ossigeno.

Beto, il comunicato ufficiale dell’Everton

Mentre abbandonava il terreno di gioco, l‘ex giocatore dell’Udinese, ha sollevato un braccio per rassicurare i tifosi sulle sue condizioni di salute. La gara si è conclusa regolarmente con la vittoria dell’Everton per 2-0. Il club inglese ha poi pubblicato un post sul proprio profilo Twitter ufficiale, per aggiornare i tifosi sulle condizioni dell’attaccante: “Possiamo confermare che Beto ha perso i sensi ed è stato portato in ospedale per precauzione. Siamo tutti con te, grand’uomo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inter, invasione ad Appiano Gentile prima del derby: inconveniente per Dumfries Successivo Napoli, niente ritiro dopo il ko a Empoli: De Laurentiis congela tutto