Evergrande al collasso, e pure Suning adesso trema. Inter, quale futuro?

Il crac del gigante cinese spaventa i mercati: la proprietà Inter esposta per 2,6 miliardi. Sempre più difficile la gestione del debito

L’hanno definita la versione cinese del crac Lehman Brothers che travolse la finanza e l’economia Usa nel 2008. Di certo, i guai di Evergrande sono un’ulteriore preoccupazione per la famiglia Zhang, che possiede la maggioranza dell’Inter attraverso Suning Holdings Group e il reticolo di società lussemburghesi recentemente riassestato alla luce del prestito di Oaktree da 275 milioni.

Precedente Napoli, Spalletti a punteggio pieno dopo 5 gare. Solo due precedenti, ma senza scudetto Successivo Mou alla prova della sua specialità: su 116 derby ne ha persi 19. Chiedete a Wenger...

Lascia un commento