Europeo donne, Francia-Olanda finale anticipata. E quel precedente nel 2009…

Tredici anni fa le due nazionali sono state avversarie nei quarti. A essere eliminate furono le francesi

Le campionesse in carica dell’Olanda contro le ragazze terribili di Corinne Diacre. L’ultimo quarto di finale dell’Europeo femminile si gioca al New York Stadium di Rotheram: fischio d’inizio sabato alle 21. Les Bleus hanno giocato tutte le tre gare del girone in questo stadio ottenendo due vittorie e un pari. Stesso ruolino di marcia nella competizione delle Oranje, che a differenza delle avversarie hanno chiuso il gruppo C al secondo posto per la differenza reti peggiore rispetto alla Svezia.

ultimi risultati

—  

La Francia all’Europeo non è mai andata oltre i quarti: sempre eliminata nelle tre occasioni precedenti (2009, 2013, 2017). Tredici anni fa, la nazionale transalpina fu mandata a casa proprio dall’Olanda: successo delle avversarie dopo i calci di rigore. Le Oranje quando hanno raggiunto i quarti non hanno mai fallito (contro la Francia nel 2009 e superando la Svezia nel 2017). Entrambe le squadre hanno finora realizzato otto reti nella competizione. Il c.t. Parsons dovrà fare a meno di Lieke Martens per un infortunio alla caviglia, ma recupera Vivianne Miedema e Jackie Groenen che avevano saltato le ultime due gare perché positive al Covid.

i precedenti

—  

Francia e Olanda si sono sfidate lo scorso febbraio e ad avere la meglio è stata la formazione di Corinne Diacre: 3-1 al 90′, decisiva la rete di Renard e la doppietta di Katoto. Altra grande assente della partita dopo aver subito la rottura del legamento crociato anteriore destro. Nei precedenti tra Europeo e qualificazioni, si contano due vittorie per parte e tre pareggi. L’eliminazione nel 2009 brucia ancora alle francesi, che stavolta vogliono dimostrare tutta la loro forza. La vincente della sfida troverà in semifinale la Germania vittoriosa contro l’Austria. La strada verso la finale è ancora lunga. Le aspettative per la gara del New York Stadium sono alte. Se l’Olanda ha perso l’ultima gara a giugno, la Francia non va k.o. addirittura dal 13 aprile 2021. Oltre un anno di vittorie, un solo pareggio arrivato lunedì contro l’Islanda. Ecco perché battere le campionesse europee in carica significherebbe continuare a sognare.

Precedente Bravo Allegri: niente banalità né prudenza: deve vincere lo scudetto Successivo Napoli, parla il primo allenatore di Ostigard: "Può essere titolare, ma a volte..."

Lascia un commento