Europei U19, Italia-Romania 2-1: buona la prima, decide il romanista Volpato

DUNAJSKA STREDA (Slovacchia) – Inizia con il piede giusto l’Italia Under 19 di Carmine Nunziata la sua avventura agli Europei di categoria partiti oggi in Slovacchia. Bella e meritata la vittoria degli Azzurrini al debutto con la Romania, un 2-1 firmato dall’empolese Baldanzi e dal romanista Volpato che vale i primi tre punti in un girone che probabilmente sarà dominato dalla Francia, oggi impressionante nell’esordio con i padroni di casa della Slovacchia, umiliati con un roboante 5-0, frutto anche della doppietta di Bonny, fulgido talento del Parma. 

Nunziata fa di necessità virtù

Privato di Gnonto e Scalvini, “negati” da Zurigo e Atalanta, senza Miretti fermato per squalifica, il ct Carmine Nunziata fa di necessità virtù e al debutto con la Romania propone comunque un 4-3-3 aggressivo, per dominare subito il match. Questi gli undici scelti dal tecnico azzurro: Desplanches; Murazzi, Ghilardi, Coppola, Giovane; Fabbian, Faticanti, Casadei; Baldanzi; Nasti, Ambrosino.

Gli auguri degli esclusi eccellenti

Impossibilitati a partecipare all’avventura europea, per le prese di posizione di Zurigo e Atalanta, i due “VIP” azzurrini, Gnonto e Scalvini, già protagonisti nell’Italia di Mancini, caricano gli amici e compagni “via social”. L’attaccante scrive: “Ciao ragazzi, mi spiace tantissimo non essere lì con voi stasera, però vorrei mandarvi un grandissimo in bocca al lupo per la partita. Sarò lì davanti alla tv a seguirvi e sono sicuro che ce la faremo“. Il difensore lo imita: “Ciao ragazzi, mi spiace non essere lì con voi. Ci siamo già sentiti e volevo farvi un grande in bocca al lupo. Forza azzurri“.

Primo tempo dominato dagli Azzurrini, ma nessun gol

E’ un bel primo tempo quello disputato dall’Italia, che dopo qualche esitazione iniziale, comanda il gioco, macinando sugli esterni e mettendo alle corde la Romania. Casadei, Ambrosino e soprattutto Nasti si rendono pericolosi a più riprese dalle parti di un Popa molto reattivo, ma anche graziato in più di un’occasione daglio Azzurrini di Nunziata, che avrebbero meritato di arrivare all’intervallo in vantaggio almeno di un gol.

Staffetta Baldanzi-Volpato e l’Italia va

Nella ripresa è subito il talentino dell’Empoli, Tommaso Baldanzi, a portare meritatamente in vantaggio l’Italia con una splendida conclusione che si incastona nel sette. Immediato però il pari della Romania, con Andronache, che approfitta di una indecisione dell’estremo difensore azzurro, il milanista Desplanches, per mettere dentro l’1-1. A quel punto Nunziata pesca dalla panchina e spedisce in campo Volpato proprio al posto dell’autore del gol Baldanzi: mossa ripagata dopo pochi minuti, quando il romanista, scoperto da Totti, ribadisce in rete a porta vuota dopo il palo di Nasti, regalando agli Azzurrini il successo. Da segnalare l’ingresso tra i romeni di Andrei Coubis, Primavera del Milan con passaporto italiano, che ha scelto di giocare per la nazionale gialloblu.

Precedente Diretta/ Spal Bologna U18 (risultato finale 2-1) Dell'Aquila decide la finale Successivo Allan sarà di nuovo papà: Thais aspetta una figlia

Lascia un commento