Europa League, sarà Rangers-Eintracht Francoforte in finale

Sono Rangers e Eintracht Francoforte le due finaliste dell’edizione 2021/2022 dell’Europa League. La squadra scozzese ha ribaltato il risultato dell’andata (1-0) contro il Lipsia vincendo per 3-1 all’Ibrox: decisive le reti di Tavernier, Kamara e Lundstram con in mezzo il gol di Nkunku per le speranze della squadra di Domenico Tedesco. L’Eintracht invece batte il West Ham anche nel ritorno, vincendo per 1-0 grazie alla rete di Borrè. La finale di Europa League è in programma il 18 maggio allo stadio Ramón Sánchez-Pizjuán di Siviglia.

Rangers-Lipsia 3-1: ribaltato il risultato dell’andata

Rangers e Lipsia si affrontano nel ritorno della semifinale di Europa League dopo l’1-0 dell’andata in favore della squadra tedesca. A Glasgow i padroni di casa devono ribaltare il risultato per sperare nell’accesso in finale mentre la squadra di Domenico Tedesco parte in vantaggio. All’Ibrox partono subito bene i Rangers creando buone occasioni. Al 15′ però è il Lipsia a sfiorare il vantaggio con il tiro di Poulsen murato all’ultimo da Jack. La partita si sblocca al 19′ in favore dei Rangers con la bellissima azione di Kent che poi serve Tavernier solo davanti alla porta. I padroni di casa si fanno trascinare dall’entusiasmo e dopo neanche cinque minuti arriva anche il raddoppio: retropassaggio di Wright per Kamara che di prima batte Gulacsi. Risultato ribaltato dopo soli 25 minuti di partita, adesso è il Lipsia ad inseguire. La squadra tedesca crea qualche buona occasione ma si torna negli spogliatoi con il doppio vantaggio dei Rangers. Secondo tempo complicatissimo per il Lipsia che fatica a creare occasioni mentre i padroni di casa puntano solo a difendersi bene e a spezzare il ritmo per conquistare la finale. Cambia tutto però al 71′: lancio lungo perfetto di Angelino per Nkunku che spiazza la difesa scozzese e supera McGregor. Si va così sul 2-1 ma contando il risultato dell’andata siamo sul 2-2 e si andrebbe così ai tempi supplementari. Vanno in difficoltà i Rangers mentre il Lipsia cresce e poco dopo sfiora il gol con il tiro di Laimer bloccato da Bassey. La squadra di Domenico Tedesco ci crede e si lancia in avanti ma a sorpresa sono i Rangers a trovare il gol: all’82’ Lundstram approfitta dell’errore difensivo tra Gulacs e Gvardiol realizzando così il gol del 3-1. Saltano tutti gli schemi all’Ibrox, con entrambe le squadre che si sfidano a viso aperto. Assalto del Lipsia negli ultimi minuti ma è tutto inutile: il Rangers di Christiaan van Bronckhorst vola in finale.

Rangers-Lipsia, tabellino e statistiche

Eintracht-West Ham 1-0: Borrè decisivo

Al Deutsche Bank Park Eintracht Francoforte e West Ham si sfidano nel ritorno della semifinale di Europa League. Si riparte dal 2-1 in favore dei tedeschi, capaci di sorprendere la squadra inglese al London Stadium. Partita bloccata nei primi minuti, con i padroni di casa che si difendono bene e gli ospiti che non riescono a creare occasioni. Al 17′ Hauge si lancia in porta ma viene fermato da una trattenuta di Cresswell che viene ammonito. L’arbitro viene però richiamato al Var e cambia il colore del cartellino per il difensore: dopo neanche 20 minuti di partita il West Ham resta in dieci. L’Eintracht approfitta subito della superiorità numerica portandosi in vantaggio al 26′ con il cross di Knauff che pesca Borré in area. Il primo temo si chiude quindi con i padroni di casa in vantaggio e con il West Ham con un uomo in meno e costretto a rimontare di due reti. Fa tantissima fatica il West Ham nella ripresa, incapace di creare occasioni pericolose e costretto a gestire l’inferiorità numerica. Ne approfitta l’Eintracht che gestisce il risultato e che crea anche qualche buona occasione per il raddoppio. La squadra inglese ce la mette tutta ma l’Eintracht si difende bene e conquista la finale

Eintracht-West Ham, tabellino e statistiche

Precedente Roma-Leicester 1-0: tabellino, statistiche e marcatori Successivo Europa League e Conference League, ecco le finaliste: Eintracht-Rangers e Roma-Feyenoord

Lascia un commento