Europa League, Lazio-Lokomotiv di nuovo contro dopo la Coppa delle Coppe del ’99

Seconda giornata: i biancocelesti tornano in campo dopo l’errore di Strakosha contro il Galatasaray. Nessuna sconfitta contro squadre russe

Dopo l’entusiasmante vittoria per 3-2 nel derby contro la Roma, la Lazio di Maurizio Sarri si rituffa nell’Europa League. Si riparte dal grossolano errore di Strakosha sul campo del Galatasaray: un grave passaggio a vuoto che ha permesso ai turchi di vincere 1-0 nel primo match della fase a gironi. La strada è però ancora lunga e giovedì arriva subito la possibilità di rifarsi, per sbloccarsi anche in Europa dopo la sgasata in campionato a seguito di un periodo con risultati poco positivi: all’Olimpico arriva la Lokomotiv Mosca.

I RISULTATI

—  

I russi hanno pareggiato alla prima giornata in casa contro il Marsiglia, 1-1: francesi in vantaggio al 59’ con il rigore trasformato da Cengiz Under, con espulsione di Nair Tiknizjan. Nonostante l’inferiorità numerica, la Lokomotiv è riuscita ad agguantare il pareggio grazie al gol di Tino Anjorin all’89’. In campionato, invece, la formazione allenata da Marko Nikolic occupa attualmente la terza posizione: 17 punti in 9 giornate, con 4 vittorie e 5 pareggi. Rendimento altalenante, dunque, da parte della Lokomotiv, che viene da due 0-0 consecutivi (contro Ural e Chimki), ma ancora nessuna sconfitta. Il distacco dalla vetta, rappresentata dallo Zenit, è di 6 lunghezze, mentre al secondo posto c’è la Dinamo Mosca con 19 punti.

I PRECEDENTI

—  

Non sarà la prima volta che Lazio e Lokomotiv Mosca si affrontano in ambito europeo. Le due squadre si sono già sfidate in occasione della Coppa delle Coppe nella stagione 1998-99, in semifinale: i biancocelesti ebbero la meglio in virtù dell’1-1 in trasferta (reti di Janashia e Boksic) e dello 0-0 all’Olimpico. La Lazio vinse poi la competizione, in finale contro il Maiorca: 2-1 con gol di Nedved e Vieri. Il dato interessante per i biancocelesti è che non è mai arrivata una sconfitta contro squadre russe: due vittorie e quattro pareggi. Mentre la Lokomotiv ha vinto una sola partita contro club italiani in 13 precedenti: 3-0 in casa contro l’Inter nella fase a gironi della Champions League 2003-04.

Precedente Berlusconi, 85 anni di vittorie, passione e Milan. Un amore che non scorda mai Successivo Roma, Mou fa turnover: spazio a Villar e Diawara, Mayoral e Reynolds sperano

Lascia un commento