Europa League, Galatasaray fermato dalla Lokomotiv: finisce 1-1

ISTANBUL – La quarta giornata di Europa League regala la prima squadra qualificata, ovvero il Lione di Bosz che batte lo Sparta Praga e vola ai sedicesimi. Pareggio nel gruppo della Lazio tra Galatasaray e Lokomotiv. Vittoria all’ultimo secondo dell’Eintrach Francoforte che vola in testa al gruppo D grazie alla rete di Hauge, in prestito dal Milan. 

Gruppo A, il Lione è già qualificato

Il Lione di Bosz continua a dominare il gruppo A battendo per 3-0 lo Sparta Praga grazie alla doppietta di Slimani in due minuti (61′ e 63′) e la rete nel finale di Ekambi. Con questa vittoria i francesi ottengono la matematica qualificazione con 12 punti, staccando di ben 8 punti la seconda in classifica ovvero il Rangers che viene fermato sull’1-1 contro il Brondy.  

Lione-Sparta Praga, tabellino e statistiche

Brondy-Rangers, tabellino e statistiche

Gruppo B, pareggio tra Monaco e PSV

Due pareggi nel gruppo B nella quarta giornata. La capolista Monaco viene fermata sullo 0-0 dal PSV: match senza particolare emozioni che fa rimanere la squadra di Kovac in testa con 8 punti, terzi con 5 punti gli olandesi. Finisce 1-1 invece tra Real Sociedad e Sturm Graz, con gli spagnoli che restano secondi con 6 punti.

Monaco-PSV, tabellino e statistiche

Real Sociedad-Sturm Graz, tabellino e statistiche

Gruppo D, l’Eintrach vince nel finale con Hauge

Nel gruppo D l’Eintrach Francoforte vola grazie ad Hauge: il giocatore in prestito dal Milan segna al 91′ la rete del 2-1 contro l’Olympiacos che fa volare i tedeschi al primo posto con 10 punti. 

Olympiacos-Eintrach Francoforte, tabellino e statistiche

Gruppo E, Galatasaray fermato dalla Lokomotiv

Nel gruppo della Lazio il Galatasaray viene fermato sull’1-1 dalla Lokomotiv Mosca: Kamano risponde a Feghouli. Con questo pareggio la squadra turca subisce il primo gol nella competizione e sale a 8 punti, con i biancocelesti secondi a 4 punti. 

Galatasaray-Lokomotiv Mosca, tabellino e statistiche

Gruppo H, West Ham fermato dal Genk

Non basta al West Ham la doppietta di Benrahma: contro il Genk finisce 2-2 con l’autogol nel finale di Soucek. Gli inglesi rimangono al primo posto nel girone con 10 punti.

Genk-West Ham, tabellino e statistiche

Precedente Milan, un mercato di gennaio da protagonista? I nomi nella lista Successivo Legia Varsavia-Napoli 1-4: tabellino, statistiche e marcatori

Lascia un commento