Europa League, Bayer Leverkusen e Marsiglia in semifinale

Il Bayer Leverkusen e il Marsiglia sfideranno rispettivamente Roma e Atalanta nelle due semifinali di Europa League. I neo campioni di Germania superano il turno pareggiando a Londra contro il West Ham. La formazione inglese, battuta all’andata per due a zero, trova il vantaggio dopo appena tredici minuti con un colpo di testa del giamaicano Antonio. La formazione di Xabi Alonso accusa il colpo, serve un intervento di Kovar per negare il raddoppio a Bowen. Il Bayer Leverkusen fatica a reagire, ma nella ripresa la formazione tedesca migliora il proprio gioco arrivando a minacciare la porta inglese: Wirtz fa tutto bene, poi fallisce la conclusione a rete. Dall’altra parte Bowen fallisce clamorosamente il raddoppio con una conclusione sbilenca all’altezza del dischetto del rigore. I tedeschi sono comunque in partita, e allo scadere trovano il pareggio grazie a Frimpong. In semifinale il Bayer Leverkusen sfiderà la Roma di De Rossi.  

Il Marsiglia elimina il Benfica ai rigori

Al Velodrome il Marsiglia rimette in discussione la qualificazione dopo la sconfitta incassata a Lisbona per due a uno. I portoghesi sembrano avere un pugno la gara, il risultato non si sblocca ma a dieci minuti dal termine il camerunese Moumbagna sfrutta al meglio il cross di Aubameyang e schiaccia di testa in rete rimettendo la qualificazione in palio. Ai supplementari non accade nulla. Si va ai rigori. Di Maria colpisce il palo. l’ex laziale Correa porta avanti il Marsiglia. Kokcu segna per il Benfica. Kondogbia fa esultare i marsigliesi. Otamendi batte Pau Lopez. Balerdi segna e tiene avanti il Marsiglia. Pau Lopez para il rigore di Antonio Silva. Luis Henrique segna e porta il Marsiglia in semifinale: i francesi sfideranno l’Atalanta.

L’impresa dell’Atalanta con il Liverpool

Missione compiuta. L’Atalanta capitalizza il successo ottenuto ad Anfield, cede di misura al Liverpool ma si qualifica per la semifinale di Europa League. Gli inglesi in avvio spaventano la squadra di Gasperini: passano cinque minuti, e l’arbitro indica il dischetto per un fallo di mano commesso Ruggeri. Dal dischetto Salah spiazza Musso. L’Atalanta ha la capacità di saper tenere lo scossone, rischia qualcosa di troppo, lascia campo aperto a Salah che – solo davanti a Musso – fallisce clamorosamente il raddoppio. Il campanello d’allarme scuote i nerazzurri che nella ripresa riescono a imbrigliare la formazione di Klopp. I padroni di casa hanno un paio di occasioni per pareggiare, ma Alisson è ben piazzato sulle conclusioni di Koopmeiners. Finisce 1-0 per la formazione inglese, ma è l’Atalanta a festeggiare la qualificazione in semifinale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Atalanta-Marsiglia: data, orario e tv della semifinale di Europa League Successivo Ranking Uefa aggiornato: l'Italia avrà cinque squadre in Champions