Euro 2022, Svezia nettamente favorita contro il Belgio: chi raggiunge l’Inghilterra?

La nazionale scandinava ha chiuso al primo posto nel girone C (decisiva la differenza reti) ed è abituata a partite di questa importanza. Chi vince trova le padrone di casa in semifinale

L’Inghilterra è stata a un passo dall’eliminazione ai quarti di finale di Euro 2022 per mano della Spagna: a sei minuti dal 90’, le padrone di casa erano sotto 1-0. Il gol di Ella Toone all’84’ ha portato la partita ai supplementari, il destro da fuori di Georgia Stanway al 96’ ha regalato alle ragazze di Sarina Wiegman – tornata in panchina dopo l’assenza per il Covid – l’accesso alla semifinale. In cui l’avversaria sarà una tra Svezia e Belgio, che si affronteranno venerdì a Leigh: secondo i bookmaker, le scandinave sono nettamente favorite.

i risultati

—  

Anche le giocatrici belghe sono consapevoli della maggiore forza della Svezia, come confermato dalle parole dell’attaccante Tessa Wullaert: “Non abbiamo molto da perdere, ma sicuramente non sarà facile neanche per loro”. Le svedesi hanno infatti chiuso al primo posto nel girone C, vincendo contro Svizzera (2-1) e Portogallo (5-0) dopo il pareggio nel match inaugurale contro i Paesi Bassi (1-1). Il Belgio è invece riuscito a qualificarsi grazie alla vittoria nell’ultima partita contro l’Italia, 1-0 grazie alla rete di Tine de Craigny a inizio ripresa: in precedenza era arrivato un solo punto, con il pareggio contro l’Islanda (1-1) prima della sconfitta contro la Francia (2-1).

la storia

—  

Il 5-0 contro il Portogallo ha consentito alla Svezia di chiudere al primo posto nel girone davanti all’Olanda, piazzamento che ha permesso alle scandinave di evitare la pericolosa Francia ai quarti di finale. Dalla sua, la Svezia ha anche una storia più gloriosa rispetto al Belgio, che è alla sua seconda esperienza agli Europei (e mai aveva raggiunto i quarti di finale); le svedesi hanno invece vinto l’edizione del 1984, con la vittoria ai calci di rigore in finale contro l’Inghilterra. In quell’edizione, alla cui fase finale hanno partecipato solamente quattro squadre, l’Italia ha chiuso al terzo posto. Svezia e Belgio si trovano di fronte per la terza volta: i due precedenti sono stati vinti dalla nazionale scandinava, a dimostrazione di una superiorità che va oltre l’attualità.

Precedente Bremer: "Juve nel destino? Sì, ho anche un cane bianconero..." Successivo Il Valencia non può tesserare Castillejo: Milan, ora che succede?

Lascia un commento